Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8º. Breaking News

Dietro le quinte della Farnesina – Calogero Di Gesù

ROSEBUD TV – I giardini di marzo – Lucio Battisti

AFORISMI MEMORABILI E ZIBALDONE


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Attenzione la versione definitiva di questi testi uscirà solo dopo le elezioni politiche


Il caso diffamatorio su Wikipedia 

————————————————–

  • Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice (George Orwell). Clicca qui per leggere tutto
  • —————————————————-

 
CHI SARÀ IL NUOVO PREMIER ITALIANO? VOTALO QUI!

Gli stornelli del 4 marzo e dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

LEGGILI TUTTI QUI

Oppure scarica i PDF e diffondili

Dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

Stornelli politici per il 4 marzo 2018

———————————–

Promuoviamo una coscienza e una lotta politica civile e democratica. Liberiamo l’Italia dal renzismo, dai suoi interessi familisti, dai suoi boiardi di Stato e dai suoi scandali. Per le ultime notizie su questi argomenti, clicca qui.

farnesinaQuesto libro per qualche ragione non è su Amazon: Aracne Editore dovrebbe inserirlo altrimenti è come stare in nessun luogo.

Di seguito un passo dal pezzo de “Il Fatto Quotidiano” che gli ha dato visibilità:

“Il libro, che ha impegnato l’autore per diversi anni condensa una galleria incredibile di storie, nomi e vicende che hanno in parte alterato l’andamento della nostra democrazia attraverso un uso distorto del potere della diplomazia piegato a logiche politicheaffaristiche e (in rari casi) ideologiche. Si incrociano così molti temi che Il Fatto ha raccontato negli anni: i privilegi incredibili, le illegalità e i brogli connessi al voto all’estero, le nomine clientelari e il commercio di incarichi di “esperti”, i casi di corruzione dei visti e il traffico delle cittadinanze, l’assistenza e i servizi essenziali spesso negati ai cittadini italiani all’estero (anche con epilogo drammatico per le vittime). I danni provocato dalle nomine per “chiara fama” di famigli e soliti noti nei più prestigiosi Istituti Italiani di Cultura. Anche temi scottanti e attuali, come il pagamento dei riscatti a seguito di rapimenti di cooperanti, tecnici e giornalisti all’estero. E ancora gli affari di faccendieri, dirigenti e diplomatici sotto le insegne delle imprese nazionali come Finmeccanica. La sistematica copertura dei casi di apologia di fascismo e dei conflitti di interessi”.

Continua la lettura, clicca qui.

Advertisements

info@ipaziabooks.com