Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Ciriaco Offeddu, un altro romanziere nuorese

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

PERLE DI ROSEBUD – LISTA AGGIORNATA DEI DERETANI INAMOVIBILI

Resistere, resistere, amico mio, con un popolo di pecore la vittoria del lupo non potrà che essere questione di tempo.

(Clicca qui per conoscere tutti i deretani di cui sopra)

PERLE POLITICHE – SENILITÀ, OKAY, MA SE DOVESSI DIVENTARE RENZISTA…

…portarmi dal veterinario e sopprimermi subito, please!

(Clicca qui per leggere tutto)

beauty-2388361_960_720Giovedì 21 settembre 2017, a Nùoro, in una sala predisposta per manifestazioni culturali che, con grande lungimiranza e sensibilità, ha preparato e messo a disposizione il titolare della gioielleria Rosas, è stato presentato il romanzo dello scrittore nuorese Ciriaco Offeddu «Francesca». La sala era piena zeppa ed era presente il fiore della intellettualità culturale della città. Prima della presentazione-intervista del romanzo, essendo stata notata la mia presenza, sono stato invitato a fare almeno un piccolo intervento iniziale. Ho accettato il cortese invito e ho detto queste poche parole:

««Accidenti come scrive bene Ciriaco Offeddu!, accidenti come scrive bene!

– Egli adopera un italiano perfetto, addirittura forbito, ricercato, elegante. Tanto più notevole questo pregio se viene confrontato con la lingua italiana banale e sciatta che ormai sta trionfando in tutti i mezzi di comunicazione di massa (e sorvolo sull’italiano pieno di vocaboli inglesi sfoggiato da individui che si illudono di attirare l’attenzione).

– La forma linguistica di Ciriaco Offeddu è accattivante, attraente, che spinge il lettore ad andare avanti nella lettura. Egli prima aveva pubblicato il romanzo in lingua inglese ed immagino con altrettanta sicurezza ed eleganza. Sono del tutto convinto che la fama letteraria del mio concittadino non si limiterà alla sola nostra città natale e alla Sardegna, ma si allargherà anche molto al di là dell’Isola.

– Sia perché sono molto più anziano di Ciriaco Offeddu, sia per gli studi particolari da me fatti nella mia lunga vita (ho studiato la Deledda delle “Tradizioni popolari del Nuorese”, ho seguito gli studi di Raffaele Marchi, di Clara Gallini e di Dolores Turchi) ritengo di conoscere bene gli usi e costumi del mondo agro-pastorale dei Sardi del secolo trascorso. Eppure dal romanzo di Ciriaco Offeddu io sono venuto a conoscenza di miti e credenze popolari che prima non conoscevo per nulla»».

Massimo Pittau

Nota redazionale: mi scuso con il prof Pittau e l’autore per il ritardo nella pubblicazione di questa nota-invito, ma come spesso ripetuto sono tempi molto impegnati.

 

 

 

 

Advertisements

info@ipaziabooks.com

%d bloggers like this: