Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

E se poi

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

E se poi

E se poi tutto questo bianco intorno

mi avvolgesse in un metro cubo d’aria

finirei per berlo dalle mani

senza inutili attese, o circostanze

che il letargo adiacente non promette.

La gelida asfissia che dilata

i dettagli, non è dimenticanza

di ogni neo sospetto e nel lento

giro di fumo dell’ultima cicca

si ammanta la visione del ritorno.

Febbraio 2012

Tratta da:

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!

1 Comment on E se poi

  1. Sarò di parte, Alfonso, ma se posso permettermi una silloge davvero bella che poi vorrò recensire di mio quando avrò un momento. Solo un po’ di ritardo ma sono molto presa… perché anche gli altri lavori che stanno arrivando su Ipazia sono davvero belli a dimostrazione, credo, di ciò che ho sempre detto, che è solo chi lavora, spesso in silenzio, che poi arriva. Un caro saluto e grazie anche per la tua continuata presenza, attiva, intelligente, rispettosa, su Rosebud. rb

    Like

Comments are closed.