Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

La barba di Diogene Nr 4 – La stanza di Diogene e la memoria.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

diogene 4 halfPubblicare riviste come “La barba di Diogene”, riviste digitali e cartacee a un tempo, è molto stancante e necessita di molto lavoro, l’ho scritto più volte la scorsa stagione. Ne deriva che questa tipologia di progetti editoriali si dovrebbe portare avanti solo quando c’è dietro una idea che valga la pena. Resta il fatto che anche per “La barba di Diogene” valgono le solite regole… le diamo un anno di tempo per capire dove sta andando e se non va da nessuna parte cambiamo, muoviamo oltre, troviamo qualcosa di meglio. A essere onesta, ritengo che questo numero  4, dopo tre numeri di prova, sia sicuramente la miglior rivista prodotta a oggi, ma si vorrebbe fare di più, si farà di più, si migliorerà (fermo restando che questo tocco non ancora completamente patinato, dà a questi lavori una sorta di sapore autentico da salotto letterario d’antan). Il problema principale è soprattutto il tempo.

Nell’attesa di riuscire a settare l’asticella più in alto…  quest’anno c’è da registrare anche qualche novità tecnica. Oltre la pubblicazione del PDF sui siti di Rosebud e Ipazia, dopo avere eliminato l’inutile E-zine dell’anno scorso, da ora in poi “La barba di Diogene”, in quanto rivista di Ipazia Books, sarà anche su Google Play, assolutamente sfogliabile e scaricabile su eventuali gizmos al costo di un solo Euro (non una mia scelta ma un obbligo imposto dalla piattaforma), e dentro una sorta di stanza di Diogene. L’aspetto più importante di questa novità è però il fatto che la rivista sarà anche su Google Books dove ci starà per tutta l’eternità… speriamo… Insomma, nella stessa conserveremo una parte di noi e di tutte queste attività che non è un fattore da scartare. Conservare un po’ di memoria di ciò che siamo stati ha un senso, ed è una questione che mi preme. Come ho già scritto dietro tutti questi progetti editoriali e scritturali che crescono piano piano, c’è un preciso input e un impegno particolare che resta tale anche se non viene discusso in pubblico.

Grazie ancora a tutti coloro che continuano a partecipare a queste mie iniziative… a lavorare per migliorarsi, migliorarci, migliorarmi, a non arrendersi, a guardare sempre al meglio. “La barba di Diogene” ospita soprattutto saggi brevi trattanti argomenti di una data natura… ma ci sarà sempre spazio anche per passaggi più leggeri… quindi chi vuole può partecipare. Quando non si potrà accomodare tutti i pezzi in un numero (come è il caso di questa edizione), si passerà il pezzo in esubero al prossimo numero senza grossi problemi, senza stress, senza scadenze, senza impegni onerosi e nel rispetto degli impegni di ognuno. Il rispetto dei diritti degli altri, anche di chi scrive, e del suo lavoro, non dovrebbe venire a mancare mai. E non bisognerebbe urlare per farlo capire. La partecipazione, come sempre, è aperta a tutti perché non ho mai fatto liste di proscrizione… e di solito prima di perdere la pazienza conto fino a dieci e spesso, molto spesso, fino a cento e a mille.

Gracias a todos. Besos…. Il prossimo numero uscirà a novembre.

Rina Brundu

Scarica qui il quarto numero di Diogene

La barba di Diogene Nr 4 September 2017

Clicca sull’immagine sottostante per arrivare nella “stanza” di Diogene su Google Play, dove si trova l’archivio della rivista.

 

Advertisements

info@ipaziabooks.com

%d bloggers like this: