Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Rai, il disastro nel disastro (28) – Dopo Renzi paladino della libertà di stampa in Turchia…. “Avanti” con le marchette editoriali sul servizio pubblico mentre in Italia si perquisiscono le sedi dei giornali.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Rina Brundu

sindrome turchia 1

Renzi paladino della libertà di Stampa… in Turchia (176)

Posted on 8 March 2016

sindrome turchia 2Eccone una sui carabinieri allo scopo di dimostrare cosa sia una barzelletta: “Affonda una nave e purtroppo tutto l’equipaggio annega ma sorprendentemente due carabinieri vengono trovati vivi. Sorpresi i soccorritori chiedono: “Come mai non siete annegati come tutti gli altri?”, e loro: “A noi carabinieri quando siamo in servizio è assolutamente vietato bere!”.

Questa che segue è invece una verità, per inciso una notizia riportata da tutti i giornali, telegiornali del servizio pubblico, newsletters e quant’altro usa il renzismo per farsi pubblicità: Matteo Renzi avrebbe chiesto “Libertà di Stampa” in Turchia, pena il non pagamento dei miliardi che Erdogan chiede per trattenere i migranti entro i suoi confini….

Preciso inoltre che non si tratta di omonimia, il Matteo Renzi appena citato è proprio il nostro Premier, quello stesso che non troppi mesi fa, durante il suo festival sessista, ovvero la “Leopolda, terra di uomini”, lanciò l’editto bulgaro contro il Il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio, reo di non aver voluto accodarsi al coro laudatorio nei suoi confronti già intonato dalla restante corte mediatica italiana. E si tratta sempre di quel Matteo Renzi che per giorni, settimane e mesi è comparso in poster formato lenzuolo sulle Home del Corriere della Sera, di Repubblica e de L’Unità e al cui confronto il Caro-Leader nordcoreano ha un invidiabile senso della discrezione. In ultimo si tratta del Matteo Renzi che ha fatto un sol boccone di Mamma-Rai, anche a dispetto dei lamenti dell’abbonato in prima fila.

Insomma, o libertà di stampa in Turchia o mort… acci vostra!

Tratto da…

il golpe bianco 800

Advertisements

info@ipaziabooks.com

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Rai, il disastro nel disastro (28) – Dopo Renzi paladino della libertà di stampa in Turchia…. “Avanti” con le marchette editoriali sul servizio pubblico mentre in Italia si perquisiscono le sedi dei giornali. – Onda Lucana
  2. Rai, il disastro nel disastro (28) – Dopo Renzi paladino della libertà di stampa in Turchia…. “Avanti” con le marchette editoriali sul servizio pubblico mentre in Italia si perquisiscono le sedi dei giornali. – Onda Lucana

Comments are closed.

%d bloggers like this: