Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Il filosofo Cacciari scopre l’acqua calda: “Ma quale leader! Matteo è un bambino autoritario”.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

cacciari2E il filosofo se n’è accorto solo ora? Dopo tre anni in cui lo hanno notato anche gli orbi e i sordi, direbbe il suo collega Diogene. Che pure era filosofo, appunto, ma di altra tipologia, sembrerebbe!

Sic!

Advertisements