Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8º. Breaking News

Strano ma vero (2) – Il poeta Virgilio e il funerale della sua mosca

ROSEBUD TV – Fabrizio De Andrè – Canzone del Maggio

AFORISMI MEMORABILI E ZIBALDONE


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Attenzione la versione definitiva di questi testi uscirà solo dopo le elezioni politiche


Il caso diffamatorio su Wikipedia 

————————————————–

  • Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice (George Orwell). Clicca qui per leggere tutto
  • —————————————————-

Dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

LEGGILI TUTTI QUI

Oppure scarica il PDF e diffondilo

Dieci validi motivi per cui Luigi Di Maio sarà Premier!

———————————–

Promuoviamo una coscienza e una lotta politica civile e democratica. Liberiamo l’Italia dal renzismo, dai suoi interessi familisti, dai suoi boiardi di Stato e dai suoi scandali. Per le ultime notizie su questi argomenti, clicca qui.

fly-funeral2.jpg

Il funerale della mosca di Virgilio

“Mosca, che quest’urna ti sia leggera e possano le tue ossa riposare in pace”.

Secondo il meraviglioso libro delle stranezze di Ripley (Ripley’s Wonder Book of Strange Facts, 1957), il poeta Virgilio (70 a.C. – 19 a.C) organizzò un funerale da favola alla morte della sua mosca preferita. Il funerale si tenne nella sua casa romana e allo stesso parteciparono i notabili della città eterna. Nell’occasione furono cantati inni e letti tributi. Mecenate, amico e patrono di Virgilio, si produsse in una accorata elegia e si racconta che finanche il poeta amato da Dante improvvisò versi sentiti e bellissimi davanti al cadaverino dell’insetto. La tomba, che sarebbe costata 800000 sesterzi circa, fu poi meta di pellegrinaggio per molte prefiche di professione e altri addolorati a vario titolo.

Nota bene – Dico solo, pensateci bene, prima di dare del coglione a Virgilio: cosa vuoi che siano 800000 sesterzi per una tomba di mosca, davanti ai miliardi di Euro che noi spendiamo per i vitalizi di infiniti insetti orripilanti molto più fastidiosi di quella mosca?! Sic!

Nota bene 2 – Naturalmente si racconta pure che tutto l’affaire fosse stato inscenato come scaltro tentativo per evadere le tasse,  e pare anche che la mosca in punto di morte avesse detto che il mausoleo le era stato intestato a sua insaputa da Montecarlo… ma chi vorrebbe credere che un poeta possa arrivare a tanto???! Mai!!

Advertisements

info@ipaziabooks.com