Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

“Scicli: onomastica e toponomastica” di Salvo Micciché

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

“M”? Aldo Grasso ha scritto che il titolo del programma sperimentale“M” del Michele Santoro schiacciato verso Rignano, sia stato ispirato dal Fritz Lang del mostro di Dusseldorf. Curioso! Io di primo acchitto ho pensato alla Teoria M di Ed Witten che non ha mai chiarito in pieno il significato della consonante, ma poi ho cambiato idea: un renzista che si occupa di mondo subatomico senza tornaconto? No, “schiacciato” per “schiacciata”, è molto più probabile che la “M” stia per la terza inevitabile opzione! (Rina Brundu)

onomastica-toponomastica-ridDa pochi giorni nelle librerie online è già presente il libro dello sciclitano Salvo Micciché “Scicli: onomastica e toponomastica. Con appendice araldica” (Edizioni Il Giornale di Scicli – Biancavela – StreetLib, 2017, pp.328), con la prefazione di Giuseppe Pitrolo (Il Giornale di Scicli) e postfazione di Giuseppe Nativo (pubblicista).

Il libro a stampa si trova già nelle librerie di Scicli e a breve Ragusa abbracciando le città del territorio ibleo.

A 26 anni di distanza da Onomastica di Scicli (Il Giornale di Scicli, 1991), Salvo Micciché propone un nuovo studio sull’etimologia e la storia dei cognomi e dei luoghi di Scicli (Xicli) che comprende le 550 voci onomastiche del precedente libro (ora sono 1100 i cognomi trattati) e aggiunge oltre 200 toponimi, con note storiche, archeologiche, araldiche, etimologiche e semantiche. Un apparato testuale di 600 note, una bibliografia ampliata e un indice analitico aiutano il Lettore a portare avanti la ricerca. Un prezioso Stemmario con 138 armi araldiche di Scicli impreziosisce l’opera (altri 150 blasoni sono descritti nel testo). Nel libro sono inseriti contributi di Stefania Fornaro, Pietro Militello, Paolo Militello, Paolo Nifosì, Giuseppe Nativo, Giuseppe Pitrolo.

 

Salvo Micciché, consulente informatico e fotoreporter, è correttore di bozze per alcuni editori, scrive di filosofia, logica, matematica, e tecnologia per riviste di settore, di sicilianità e storia locale su Il Giornale di Scicli e il quotidiano on line Ondaiblea (www.ondaiblea.it) di cui è direttore editoriale. Parla inglese, francese, spagnolo, traduce russo, arabo, ebraico (oltre a greco e latino).

Nel 1991 ha pubblicato Onomastica di Scicli, uno studio etimologico sui cognomi (con appendice araldica) per le edizioni de Il Giornale di Scicli. Lo studio è stato ora aggiornato e ampliato in Scicli: onomastica e toponomastica (Il Giornale di Scicli – Biancavela – StreetLib, 2017, prefazione di Giuseppe Pitrolo e postfazione di Giuseppe Nativo).

Nel 2016 ha pubblicato per Biancavela – StreetLib due titoli di poesia siciliana: Argu lu cani, Zàghiri e Parmi (entrambi con prefazione di Giuseppe Nativo e introduzione di Giuseppe Pitrolo e Pippo Di Noto); sempre nel 2016 con Marco Iannizzotto ha pubblicato il libro di poesia italiana Dall’Alba ai Girasoli (Biancavela – StreetLib, prefazione di Marinella Tumino).

Appassionato di radio, ha pubblicato alcune edizioni del manuale DX Handbook e scritto e curato altre pubblicazioni tecniche on line sulle radiotrasmissioni.

Nato a Scicli nel 1964, vive a Ragusa con la moglie Concetta Liliana.

L’ebook si può comprare nelle librerie online o direttamente presso l’editore:

https://biancavela-editore.stores.streetlib.com

Inviato da Giuseppe Nativo

 

 

Advertisements

Lo disse… Nietzsche

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. -- (---) -- Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Lo disse… OSHO

Non voglio seguaci, persone ubbidienti. Voglio amici intelligenti, compagni di viaggio.

Lo disse… NEWTON

Platone è il mio amico, Aristotele è il mio amico, ma il mio migliore amico è la verità.

Lo disse… Diogene il Cinico

(ad Alessandro che gli chiedeva cosa potesse fare per lui) “Sì, stai un po’ fuori dal mio sole”

Lo disse… Joseph Pulitzer

Presentalo brevemente così che possano leggerlo, chiaramente così che possano apprezzarlo, in maniera pittoresca che lo ricordino e soprattutto accuratamente, così che possano essere guidati dalla sua luce.

info@ipaziabooks.com

Leave a Reply.... Lascia un commento...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: