Advertisements
Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8º. Breaking News

Consigli utili (ma non seguiteli) su come diventare giornalisti di grido in Italia – Paolo Mieli e Eugenio Scalfari dalla Gruber: o Renzi o morte!

ROSEBUD TV – In questo mondo di ladri – Antonello Venditti

AFORISMI MEMORABILI E ZIBALDONE


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Attenzione la versione definitiva di questi testi uscirà solo dopo le elezioni politiche


Il caso diffamatorio su Wikipedia 

————————————————————————–

  • Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice (George Orwell). Clicca qui per leggere tutto
  • —————————————————-

funny-dog-cartoon-reading

Un accorto lettore del giornalismo italiano

“L’analisi che ha appena fatto Eugenio Scalfari è impeccabile…(…).. Ha ragione Scalfari”.

Paolo Mieli (quasi genuflesso commentando un intervento assolutamente irrilevante e childish quando non scoglionato di Eugenio Scalfari sul governo Renzi-Gentiloni), “Otto e mezzo” (La7), 6 febbraio 2017.

“Renzi penso che sarà un ottimo presidente del Consiglio della prossima legislatura, chiedendo voti ad Alfano e a Parisi. La Lega e Grillo sono gli avversari veri della democrazia italiana”.

Eugenio Scalfari, “Otto e mezzo” (La7), 6 febbraio 2017.

SERIE “VERGOGNAMOCI PER LORO: È  UNO SPORCO LAVORO MA QUALCUNO DOVRA’ FARLO!” (e nel frattempo cambiate subito canale come ho fatto io).

Advertisements

info@ipaziabooks.com