Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Consigli utili (ma non seguiteli) su come diventare giornalisti di grido in Italia – Paolo Mieli e Eugenio Scalfari dalla Gruber: o Renzi o morte!

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

funny-dog-cartoon-reading

Un accorto lettore del giornalismo italiano

“L’analisi che ha appena fatto Eugenio Scalfari è impeccabile…(…).. Ha ragione Scalfari”.

Paolo Mieli (quasi genuflesso commentando un intervento assolutamente irrilevante e childish quando non scoglionato di Eugenio Scalfari sul governo Renzi-Gentiloni), “Otto e mezzo” (La7), 6 febbraio 2017.

“Renzi penso che sarà un ottimo presidente del Consiglio della prossima legislatura, chiedendo voti ad Alfano e a Parisi. La Lega e Grillo sono gli avversari veri della democrazia italiana”.

Eugenio Scalfari, “Otto e mezzo” (La7), 6 febbraio 2017.

SERIE “VERGOGNAMOCI PER LORO: È  UNO SPORCO LAVORO MA QUALCUNO DOVRA’ FARLO!” (e nel frattempo cambiate subito canale come ho fatto io).

Advertisements

info@ipaziabooks.com

%d bloggers like this: