Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Sul sito di Alda Merini: perché nessuno fa qualcosa?

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

A un certo punto – durante il suo intervento in aula – ho temuto che Renato Brunetta stesse per scoppiare a piangere: il vincolo partitico non è acqua e benché Maurizio Lupi fosse ministro del cattivo governo renzista, vederlo abbandonare la poltrona in pelle umana non deve essere stato un momento facile, né per lui né per molti altri forzisti. Non deve essere stato un momento facile per nessun rappresentante della casta politica, mentre – con esclusione dell’intervento di Alessandro Di Battista del M5S – la giornata parlamentare si è risolta in una sommatoria di dichiarazioni meste quando non tristi o profondamente partecipi, addolorate. Funebri quasi. Inoltre pareva di sentirlo nell’aria il pensiero che tutti andavano facendo, ma che nessuno aveva sufficiente coraggio per esternare: dimetterti? No, va-là Maurizio… dovevi resistere, resistere, resistere! 

Tratto dal Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu.

Per l’E-Book clicca qui.

aldameriniSono mesi ormai che almeno quando si accede dall’estero al sito di Alda Merini si riceve il messaggio di malaware di cui alla featured image di questo post (ma anche altri messaggi, in realtà). Questo significa che qualche virus è stato infiltrato e ha in qualche modo “occupato” questo luogo virtuale.

Liberiamolo, subito: Alda Merini, grande e rara poetessa italiana, non merita questo! Purtroppo non ho contatti per raggiungere la famiglia o l’amministratore del sito, ma prego chiunque sia in grado di farlo di attivarsi ed eventualmente di farmi sapere anche privatamente via email.

Grazie RB

Spazio spazio, io voglio, tanto spazio
per dolcissima muovermi ferita:
voglio spazio per cantare crescere
errare e saltare il fosso
della divina sapienza.
Spazio datemi spazio
ch’io lanci un urlo inumano,
quell’urlo di silenzio negli anni
che ho toccato con mano.
Alda Merini, da “Vuoto d’amore”

Advertisements

info@ipaziabooks.com

1 Comment on Sul sito di Alda Merini: perché nessuno fa qualcosa?

  1. Mi permetto di dire: grazie per i likes e le visualizzazioni ma francamente mi interesserebbe risolvere e rivedere il sito. Per favore, attivatevi e raggiungete l’amministratore perché liberi quel luogo virtuale da quella tossicità informatica. grazie.

    Like

Leave a Reply.... Lascia un commento...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: