Advertisements
Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8º. Breaking News

Boiate (giornalistiche) del millennio (26) – Sallusti riprende la lotta di governo: si scaglia contro il VATE Travaglio e contro i “grillini” che avrebbero ricevuto un trattamento di favore dalla Stampa.

ROSEBUD TV – Angelo Branduardi – Alla Fiera dell’Est

AFORISMI MEMORABILI E ZIBALDONE


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Attenzione la versione definitiva di questi testi uscirà solo dopo le elezioni politiche


Il caso diffamatorio su Wikipedia 

————————————————————————–

  • Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice (George Orwell). Clicca qui per leggere tutto
  • —————————————————-

animated_rain_at_night_in_the_park“Abbiamo accettato (i.e. noi giornalisti) da Grillo e dai suoi condizioni che non abbiamo accettato da nessuno: abbiamo fatto passare Travaglio per Vate, Di Maio per uno statista, la Raggi per una sindaca e andiamo alle conferenze della Raggi sapendo che non si possono fare domande: ci mandi un comunicato è più semplice”.

Alessandro Sallusti, “Otto e mezzo” (La7), 10 dicembre 2017

SERIE “UN COLPO DI SOLE O SEMPLICE GELOSIA PROFESSIONALE?”. Peccato! Lo credevamo più capace. E di quali “trattamenti di favore” per i cinquestelle parla nell’Italia dei pseudo-casi politici montati ad arte contro di loro? Si è forse scordato gli ultimi tre anni di zerbinaggio del 90% dei suoi colleghi nei confronti del ducetto di Rignano? Zerbinaggio che, tra l’altro, perdura. E che ci dice delle decine di milioni di italiani che meno di un mese fa hanno sostenuto la battaglia referendaria di Travaglio e dei cinquestelle? Anche quelli, tutti “grillini”? Sic!

Advertisements

info@ipaziabooks.com