Breaking News

Quello che il renzismo non dice (309) e Filosofia del PILu (1) – C’est fait: Matteo Renzi sdogana anche il clientelismo: se vince il SI chiù PILu pi tutti! Riflessioni brevi, molto brevi, sul concetto di VERGOGNA.

L’AFORISMA DEL GIORNO – DAILY QUOTE

La più grande vendetta è la felicità: niente manda in bestia le persone più che vederti fare una fottuta bella risata.
(Chuck Palahniuk)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

La ragione è l’illusione dello spirito di essere arrivato. (Rina Brundu)

Rina Brundu

clientele2Scrive Il Fatto di Travaglio: ““Non condivido i metodi di Vincenzo De Luca, ma se tutto il Sud fosse stato amministrato come Salerno, avremmo un punto di Pil in più”. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi li chiama i “metodi di De Luca” e lì dentro racchiude tutte le uscite del presidente della Regione Campania nell’ultima settimana, compresa l’incitazione al voto clientelare”. Insomma, finalmente viene esplicitata, in maniera chiara, la vera filosofia del renzismo applicata alla prossima occasione referendaria: chiù PILu pi tutti!, fermo restando che non è ancora chiaro se il vero padre-nobile di questa importantissima filosofia politica italica, il bravissimo Cetto Laqualunque, al secolo Antonio Albanese, sia d’accordo con questa presa di possesso su un lavoro geniale che è indubbiamente marchiato dal suo copyright.

Ma stavolta, in omaggio, al suddetto Cetto, e soprattutto al nostro ammirevole Premier, che ha finalmente avuto il coraggio di venirne fuori e presentarsi per quel che é, uno insomma che pur di vincere l’occasione politica, pur di restare seduto sullo scranno che non si è mai guadagnato, anche solo qualche mese in più, è disposto a consegnare la nostra Italia in mano al sistema clientelare, voglio anche io parlare chiaro, uscire dalla gabbia aulica delle perifrasi vernacolari che noi scribacchini online preferiamo da sempre. Il messaggio infatti non può essere più semplice e lampante: se votate SI al prossimo Referendum, scoperete di più, fotterete e sarebbe fottuti: cosa si può volere di più al mondo? Un Lucano?

E, badate bene, questo nuovo corso si è potuto inaugurare subito, con la determinazione tipica del renzismo, e senza che nessuna voce dotata di autorità istituzionale si sia levata a dire che adesso la misura è colma: e questi sono i signori che vorrebbero traghettarci verso il futuro?  Che vorrebbero fare gli interessi della nostra Italia? Che mandiamo in giro per il mondo a spese nostre a rappresentarci? VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA!

Per una lectio magistralis sulle dinamiche fondanti la Filosofia del PILu…. preferisco invece lasciare la parola al signor Laqualunque che in queste cose è imbattibile: by far il miglior politico e/o opinionista politico che abbiamo in Italia in questo momento. E ho detto tutto!

Rina Brundu

Lo disse… Nietzsche

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. -- (---) -- Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Lo disse… OSHO

Non voglio seguaci, persone ubbidienti. Voglio amici intelligenti, compagni di viaggio.

Lo disse… NEWTON

Platone è il mio amico, Aristotele è il mio amico, ma il mio migliore amico è la verità.

Most Read Today – Più letti nelle 24 ore…

Attività editoriali per scrittori e autori

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: