Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (302) – Sull’attacco del giornalismo liberal alla famiglia Addams più cool della Casa Bianca… Vedono la pagliuzza ma non l’elefante.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

addams_gomez5.png

Ma le regole della democrazia non insegnano che i risultati delle elezioni andrebbero accettati e rispettati? Non è questo il dettame che di norma viene incensato nei manifesti liberal?…

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements