Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (301) – Dopo la ramanzina a Renzi. Caro Mentana, stia tranquillo, gli italiani all’estero non sono coglioni. La mia esperienza e attenzione ai brogli.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

 
 
harendt

Hannah Arendt

Non ho visto l’ultima puntata del TG7, e quindi mi limito a riprendere la citazione di Enrico Mentana da Il Fatto Quotidiano a proposito della sua ramanzina a Renzi sul voto degli italiani all’estero: “Non si può rischiare di falsare questa consultazione cercando un rapporto unilaterale, che è possibile soltanto a chi guida l’istituzione governativa nei confronti degli italiani all’estero”….

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

 

gif-io-voto-no

Advertisements

Regala i noltri libri a Natale. Acquistali qui, risparmia!

1 Trackback / Pingback

  1. Quello che il renzismo non dice (301) – Dopo la ramanzina a Renzi. Caro Mentana, stia tranquillo, gli italiani all’estero non sono coglioni. La mia esperienza e attenzione ai brogli. — Rosebud – Critique, Writing, Online Journalism | L'Im

Comments are closed.