Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Forse non tutti sanno che (2) – Il prigioniero spagnolo, alle origini degli “scam” via email del ricco dittatore nigeriano.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

PERLE DI ROSEBUD – LISTA AGGIORNATA DEI DERETANI INAMOVIBILI

Resistere, resistere, amico mio, con un popolo di pecore la vittoria del lupo non potrà che essere questione di tempo.

(Clicca qui per conoscere tutti i deretani di cui sopra)

PERLE POLITICHE – SENILITÀ, OKAY, MA SE DOVESSI DIVENTARE RENZISTA…

…portarmi dal veterinario e sopprimermi subito, please!

(Clicca qui per leggere tutto)

a_confidence_trick_-_jm_staniforthIl prigioniero spagnolo è una truffa che risale al 16simo secolo. Nella sua forma originale il truffatore diceva alla vittima di essere in contatto con una persona molto influente e ricca che in quel momento era detenuta in una prigione spagnola sotto falsa identità. Il prigioniero avrebbe avuto il problema di non poter rivelare la sua identità senza subirne maggiore danno e dunque avrebbe chiesto l’aiuto di un suo conoscente, il truffatore, per mettere insieme il denaro necessario alla sua liberazione. Quando il denaro veniva consegnato si presentavano inevitabilmente altre difficoltà che richiedevano ulteriori pagamenti e così via fino a che tutto ciò che poteva essere spremuto dalla vittima di turno era stato incassato.

Una moderna variante di questa truffa – che ha avuto grande fortuna online – è rappresentata dalla email che prima o poi abbiamo ricevuto tutti in cui un non ben identificato nipote di un deposto dittatore nigeriano si offre di trasferire diversi milioni di dollari nel conto della vittima, dopo la ricezione di una modesta quantità di denaro per pagare le spese e le tangenti dovute agli amministratori corrotti. Ci sono naturalmente anche tante varianti ma il “gist” resta sempre lo stesso.

Morale? Mai rispondere alle email di questo tipo. Meglio ancora, cancellarle senza aprirle!

Advertisements

info@ipaziabooks.com

%d bloggers like this: