Breaking News

Tipi geniali (6) – L’Ammiraglia Grace Murray Hopper, alle origini della programmazione informatica

INDEPENDENCE DAY 4 DICEMBRE 2016. Grazie Italia per avere salvato la nostra Costituzione. Grazie.

L’AFORISMA DEL GIORNO – DAILY QUOTE

Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perchè l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti.
(Charlie Chaplin)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

È riuscito a rompere il cazzo anche con il discorso di dimissioni più lungo della storia, ma infine si è tolto dai coglioni. Si è tolto? Più che un aforisma un dubbio atroce. (Rina Brundu)

Grace_Hopper.jpg

L’Ammiraglia Grace Hopper (Fonte immagine e testo Wikipedia Italia)

 

Grace Murray Hopper (New York, 9 dicembre 1906 – Arlington, 1º gennaio 1992) è stata una matematica, informatica e ammiraglio statunitense.

Definita da molti una pioniera della programmazione informatica, ottenne il Ph.D. in matematica nel 1934 a Yale, insegnando per i due anni successivi presso Vassar, per poi entrare a far parte della Riserva della Marina nel 1943. Famosa per il suo lavoro sul primo computer digitale della Marina, Harvard Mark I, fu assegnata presso l’ufficio per l’Ordenance Computation Project dell’università di Harvard.

La sua brillante carriera ebbe nel 1949 un momento di grande prestigio quando entrò nella Eckert-Mauchly Computer Corporation, la società che aveva sviluppato l’ENIAC, fra i primi computer digitali in circolazione, e che in quel periodo stava progettando l’UNIVAC I, ovvero quello che sarebbe stato il primo modello di computer commerciale. Grace M. Hopper, lavorando sull’idea di compilatore, ebbe un ruolo primario nello sviluppo e nella progettazione del COBOL.

Continuò intensamente il suo lavoro di progettista e ricercatrice presso l’istituto e dopo essersi congedata dalla Riserva nel 1966 venne immediatamente richiamata per lavorare alla standardizzazione del linguaggio per i computer militari. Fu definitivamente congedata nel 1986 col grado di ammiraglio. È famosa anche per aver diffuso l’uso del termine “bug” per indicare un malfunzionamento di un computer.

Onorificenze

Grace Hopper alla tastiera dell’ UNIVAC, circa nel 1960

  • 1969: Riceve il premio “computer sciences man of the year” dall’Associazione dei professionisti dell’informatica (Association of Information Technology Professionals).
  • 1971: Viene istituito il premio annuale “Grace Murray Hopper Award” per eccellenti giovani informatici professionisti (Grace Murray Hopper Award for Outstanding Young Computer Professionals) dalla Association for Computing Machinery.
  • 1973: Diventa la prima persona di nazionalità statunitense e la prima donna in assoluto che diventa “Distinguished Fellow of the British Computer Society”.
  • 1986: Al momento del pensionamento riceve la “Defense Distinguished Service Medal”.
  • 1988: Riceve il premio martelletto d’oro (Golden Gavel Award) durante la conferenza di Toastmasters International a Washington DC.
  • 1991: Riceve la Medaglia Nazionale della Tecnologia (National Medal of Technology).

Defense Distinguished Service Medal
Legion of Merit
Meritorious Service Medal
American Campaign Medal
World War II Victory Medal
National Defense Service Medal
Armed Forces Reserve Medal
Naval Reserve Medal

Lo disse… Nietzsche

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. -- (---) -- Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Lo disse… OSHO

Non voglio seguaci, persone ubbidienti. Voglio amici intelligenti, compagni di viaggio.

Lo disse… NEWTON

Platone è il mio amico, Aristotele è il mio amico, ma il mio migliore amico è la verità.

Attività editoriali per scrittori e autori

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: