Breaking News

Faccia di …. : Non sparate, fanno solo pena – Opportunisti per il SI

L’AFORISMA DEL GIORNO – DAILY QUOTE

Filosofia significa, in verità, essere in cammino. Le interrogazioni e le domande sono per essa più essenziali delle risposte, e ogni risposta viene nuovamente e continuamente rimessa in questione.
(Karl Jaspers)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

La ragione è l’illusione dello spirito di essere arrivato. (Rina Brundu)

Roberto Renzetti

a1homosapiens

Homo Sapiens… lui vota NO, naturalmente!

di Roberto Renzetti

Questi personaggi sono per il SI al Referendum sulla costituzione. Prendete nota, sarebbero sinistri:

Luigi Berlinguer, Franco Cassano, Vannino Chiti, Cesare Damiano, Paola De Micheli, Piero Fassino, Anna Finocchiaro, Roberto Gualtieri, Alessandra Kustermann, Catiuscia Marini, Maurizio Martina, Matteo Mauri, Matteo Orfini, Andrea Orlando, Gianni Pittella, Luciano Pizzetti, Edo Ronchi, Sergio Staino, Mario Tronti, Salvatore Veca, Francesco Verducci, Sergio Zavoli, Nicola Zingaretti.

Vede Contessa con che gente abbiamo a che fare?

Lo disse… Nietzsche

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. -- (---) -- Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Lo disse… OSHO

Non voglio seguaci, persone ubbidienti. Voglio amici intelligenti, compagni di viaggio.

Lo disse… NEWTON

Platone è il mio amico, Aristotele è il mio amico, ma il mio migliore amico è la verità.

Attività editoriali per scrittori e autori

7 Comments on Faccia di …. : Non sparate, fanno solo pena – Opportunisti per il SI

  1. Ce ne sono anche altri, professore, anche altri. Alcuni di questi un tempo erano intellettuali incendiari, tutti falce e martello… fortuna che non era falce e scopa perché di questi tempi alla classe operaia gliela infilerebbero su per il culo!

    E lo dico da persona che non ha mai militato da quelle parti, forse intuivo la verità senza saperlo! Sic.

    Like

    • Con un mio collega che intende votare per il no, mentre io per il si, osservavamo che entrambi non votavamo sul quesito del referendum quando sul tenere o meno il Renzi. Il che è una macroscopica deformazione. Si tratta della Costituzione e oltretutto che vinca il si o il no ci terremo il Renzi, come ci siamo tenuti Berlusconi dopo la bocciatura del suo referendum. Il fatto che Renzi abbia, sbagliando come lui stesso ha riconosciuto, personalizzato il referendum conta un fico secco, in quanto solo il parlamento lo può sfiduciare. Oltretutto anche se si dimettesse, il Presidente della Repubblica può indire nuove elezioni solo se non si trova una maggioranza per un governo, che non potrà, a naso, che essere Renzi. Quindi sarebbe bene riflettere maggiormente sulle vere pecche delle proposte di modifica della Costituzione. Inoltre osservo che nei talk show il si presenta generalmente argomenti, più o meno validi, mentre il no si agita su questioni di pancia, con rare eccezioni, come gli argomenti meditati di Zagrebelski, che però non è stato in grado di rispondere con valutazioni sensate alle osservazioni di Renzi. Prevalentemente le sue sono state previsioni di accadimenti negativi poco probabili, e non verificate in altre Costituzioni che avevano gli stessi o equivalenti dettati. In conseguenza questa sragionevole impostazione delle discussioni impedisce di introdurre, seppure in ritardo, quei pochi ritocchi che sarebbero opportuni. D’altronde le opposizioni sono talmente frammentate e per certi versi stupide, che Renzi può tranquillamente lasciare le cose come stanno, sapendo che difficilmente le modifiche che ognuno vuole avranno una approvazione dagli altri. Questo è il vero guaio dell’Italia in cui dalle destre e dalle sinistre domina non tanto la stupidità – le loro osservazioni sono generalmente esatte – quanto un autentico irrealismo che li sconfigge. Penso a un Fassina, mente acuta, ma assolutamente irrealista nell’immaginare un possibilità di vincere fuori dal PD, o quello di FI, neppure mente acuta.

      Like

      • Bravo Andrea, complimenti, e lo dici pure senza vergognarti. Immaginati quando tua nipote ti chiederà; “Nonno chi l’ha scritta la nostra Costituzione?” E tu risponderai vagamente imbarazzato: “Cara nipotina, tra i tuoi tanti padri della patria ci sono Denis Verdini, Maria Etruria Boschi e il Bomba”. Al che la tua sveglia nipotina dirà: “Il bomba? Che nome curioso, nonnino. E chi lo ha eletto il bomba a modificare la Costituzione? Tu, nonno?”. E tu risponderai sempre più rosso: “No”. E lei: “La nonna?”. E tu: “No”. “Qualche altro italiano che conosco?” comincerà a stizzirsi lei. “No, però…” continuerai tu…

        “Nonno, c’ho scritto cogliona in fronte, per caso?” si lamenterà a questo punto lei. “Smettila di farti gioco di me…”. E poi naturalmente se ne andrà senza mai sapere, buon per lei, che tu non stavi scherzando.

        Se ti rivolgerà ancora la parola francamente non saprei…. ma non è detto che poi lo faccia specie se diventa un valido costituzionalista. Sic!

        Like

  2. No, assolutamente no. Risponderò che la Costituzione è stata scritta dal Parlamento pienamente valido come ha riconosciuto la Corte costituzionale. La nipotina potrà dire: sì, ma mi pare che ci fossero molti inquisiti e farabutti. No, certamente non tutti erano santi, ma comunque erano persone nella maggior parte sulle quali la magistratura non aveva fornito elementi obbiettivi per invalidare la loro elezione. Ma Verdini? Fino allora non aveva subito condanne e comunque il suo voto contava 1 su 900. Ma la Boschi? Per la Boschi il comportamento delle opposizioni è semplicemente vergognoso e avrebbe dovuto essere soggetto a severissime sanzioni: infatti suo padre, non ancora condannato allora, ma solo fino moralmente corresponsabile di un gravissimo dissesto bancario, non implica una condanna della figlia, che non ha avuto nessun ruolo acclarato nella governance della Banca .La dimostrazione del vergognoso accanimento sulla figlia è dimostrato che si parla sempre della Banca Etruria e non delle altre tre banche, altrettanto colpevoli di gravissime malversazioni e incapacità di pochi dirigenti. La fortuna delle tre consiste nel fatto che non hanno prole nell’attuale governo. La sola vergogna è che il Governo ha lasciato a piedi i risparmiatori per le leggi italiane e europee, ma ha legalmente scarse possibilità di intervento. In quanto al Bomba è solo un toscanaccio un po’ sbruffone, e quindi antipatico a molti, ma ha avuto finora l’arte di inculare gli imbecilli. Purtroppo allora non era certo, cara nipotina, che i suoi rimedi funzionassero meglio del non fatto di un ciarlatano fallito.

    Like

    • Complimenti Andrea, complimenti… e poi ci lamentiamo dell’Italia che abbiamo che di tua mano consegni a uno “sbruffone”….

      Peccato che quello sbruffone e’ molto altro ancora… incluso un premier non eletto che ha messo come Erdogan la tv alle sue dipendenze, che ha fatto diverse telefonate minacciose ai giornalisti… che non ha esitato a inventarsene di tutti i colori per mantenere il potere che nessun italiano gli ha dato…

      Oggi guardavo un interessante documentario sulla seconda guerra “The world at war”… validissimo….
      I tedeschi che sostenevano Hitler facevano proprio questi discorsi…

      Una vergogna, non so che dirti e se non lo capisci non credo di poter essere io a spiegartelo.

      Davvero speriamo nell’Italia che verra’ perche’ sulla merda non si costruisce niente.

      Solo rovina… e politichese.

      Ciao

      Like

      • Sarò molto prosaico, ma mi sembra che tu non abbia i piedi per terra. Capisco l’antipatia, l’incertezza e i dubbi, ma occorre guardare di più alla realtà e non dipendere finalmente da uno sbruffone parolaio come fai tu. Esamina i fatti, esamina la deriva positiva, sia pur piccola, rifletti sugli articoli del Sole 24 ore. Certamente molti tedeschi avevano pensieri simili per sostenere Hitler, ma Renzi non ha generato SS, Notte dei Cristalli, Antiebraismo e discorsi da guerrafondaio. La differenza è immensa. Non confondere.

        Like

  3. Caro Andrea
    Di due cose ti debbo rendere merito…. forse tre.
    1) Non ti arrendi mai, una dote da ammirarsi
    2) Non ti poni mai in maniera offensiva e non ti offendi, due doti che io ammiro più di altre.
    3) Continui a frequentare il sito come farebbero le persone più capaci e sanno dove stanno

    Detto questo pero’ sei anche una persona che –mercé le sue stesse dichiarazioni – potrò addittare in futuro tra coloro che hanno cercato di stuprare la nostra Costituzione (perché la Riforma non passerà e a questo ci penseranno gli italiani), che hanno avvallato i metodi mafiosi, inciucianti della vecchia politica rappresentata al meglio da questo signore non-eletto che continua a fare e disfare come se davvero qualcuno lo avesse chiamato a fare ciò che sta facendo, che cambia idea col vento che tira, che non conosce la vergogna.

    E che, dulcis in fundo, è espressione plastica di ciò che stanno creando le fascistiche operazioni pubblicitarie RAI a favore dell’indecente riforma….

    Altro che antipatia e pragmatismo! In Italia la parola pragmatismo non si sa neppure cosa sia quando riguarda l’organizzazione, la best practise, l’eccellenza, la visione di business as a whole…. ma si sa bene cos’é quando applicata alla corruzione e alla furbizia.

    Buone cose ma non lamentarti in futuro: tu sei colpevole esattamente come gli idoli politici che ammiri!
    Ciao, buona serata.

    PS Il fascismo e il nazismo iniziano sempre dicendo agli altri cosa bisogna fare, proprio come fa il renzismo… non pensare che inizino con i rastrellamenti…
    Che del resto Renzi avrebbe pure già cominciati se solo lo avessero lasciato fare… e per ulteriori delucidaizioni chiedi a De Bortoli, Belpietro, Sallusti, Giannini, Berlinguer e chissà quanti altri.. nel silenzio connivente! Sic. Magari pure questo sito… come ritengo…. dati “dati” alla mano.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: