Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Diario di bordo (17) – Settembre, il mese più lungo.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

“M”? Aldo Grasso ha scritto che il titolo del programma sperimentale“M” del Michele Santoro schiacciato verso Rignano, sia stato ispirato dal Fritz Lang del mostro di Dusseldorf. Curioso! Io di primo acchitto ho pensato alla Teoria M di Ed Witten che non ha mai chiarito in pieno il significato della consonante, ma poi ho cambiato idea: un renzista che si occupa di mondo subatomico senza tornaconto? No, “schiacciato” per “schiacciata”, è molto più probabile che la “M” stia per la terza inevitabile opzione! (Rina Brundu)

cam00253Non ricordo un altro mese così pieno per Rosebud, ma finalmente il settembre 2016 è finito. A chi ha seguito e segue le dinamiche del sito non sarà sfuggito che quest’angolo virtuale è totalmente cambiato negli ultimi 50 giorni, é cambiata Ipazia e non sono mancate le novità. Immagino ce ne saranno altre, nel futuro prossimo, piano piano… come solo si può fare quando si ha poco tempo da dedicare e si corre sempre. Vero é però che forse dopo cinque anni di lavoro e tante battaglie per renderlo un luogo davvero libero adesso si può cominciare a pensare, a guardare, a sperare di poterlo fare entrare presto in un’altra dimensione… magari più matura, in tutti i sensi. Sarebbe tempo.

E ora è pure tempo per me di staccarmene un poco, qualche giorno… ma i vostri articoli continuerò a pubblicarli comunque.

Rina Brundu

E non avendo voglia di ricercare la solita poesia in Rete, eccone una già pubblicata e tratta dalle mie “Urla”. Take care.

Sognando un poeta sui generis

01.02.2016

Di un albero stagionato

Ho sognato

Senza fiori senza foglie

Senza vita senza voglie

Senza radici senza storia

Senza sogni ne memoria

Di un poeta incanutito

M’é sembrato

Di immaginare

Ingrigito

appassito

Esiliato e senza tema

Essenza stessa di un poema.

Advertisements

Lo disse… Nietzsche

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. -- (---) -- Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Lo disse… OSHO

Non voglio seguaci, persone ubbidienti. Voglio amici intelligenti, compagni di viaggio.

Lo disse… NEWTON

Platone è il mio amico, Aristotele è il mio amico, ma il mio migliore amico è la verità.

Lo disse… Diogene il Cinico

(ad Alessandro che gli chiedeva cosa potesse fare per lui) “Sì, stai un po’ fuori dal mio sole”

Lo disse… Joseph Pulitzer

Presentalo brevemente così che possano leggerlo, chiaramente così che possano apprezzarlo, in maniera pittoresca che lo ricordino e soprattutto accuratamente, così che possano essere guidati dalla sua luce.

info@ipaziabooks.com

Leave a Reply.... Lascia un commento...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: