Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

“Quel vecchio barbuto di cento anni” e altre URLA.

L’AFORISMA DEL GIORNO – DAILY QUOTE

“Meglio ripetere una verità già nota che cincischiarmi l'intelligenza con paradossi brillanti che fanno sorridere, ma non pensare.” (Antonio Gramsci)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

“Meglio ripetere una balla già detta che giocarmi la credibilità con discorsi coerenti che fanno pensare, ma non fanno likes” (Matteo Renzi via Rina Brundu)

Rina Brundu

Contents:

A cent’annos

Nuvole? O momenti di Sardegna…

Non staccarti da me

Ouverture

On the Road… in True Sardinia

Di un noce gigante

Come se l’anima…

Di una gita con i miei

Sognando un poeta sui generis

Di un rigagnolo? O di un sogno…

Amico

Ha perduto l’anima e non lo sa

Dentro prato brillante (onirico 2016)

Quel vecchio barbuto di cento anni

Luce di diamante

Scalza come gitana

Sbeffeggiando un sogno

Io sono

Magia delle antiche sere d’inverno – Imitando Alda Merini

Di una foglia, dorata

Comunque mio

I miei morti

Cambio

Speciali

Solitudine (1982)

Natale renzista (2015)

Nota biografica

NB – Cioè al solito non sono più su Rosebud, ma purtroppo non sono neppure scomparse, non si può avere tutto:)

Quel vecchio barbuto di cento anni

Quel vecchio barbuto di cento anni

Cera rugosa e guance cadenti

Capelli cinerei, occhi brillanti

Bastone nodoso e passi pesanti

Vita vissuta, speranza perduta

Sedeva curvo davanti al tramonto

Sedeva solo sotto cielo vermiglio

Splendeva fiero d’antico piglio

 

Quel vecchio barbuto di cento anni

Di cui conservo ancora memoria

Vano ricordo, flebile gloria

Sempre sereno attendeva l’aurora

Ne ero sicura: l’amava ancora!

Rina Brundu 27 maggio 2016

Tratto da Urla 3, CAMBIO, una silloge, Ipazia Books (Dublin, 2016)

Advertisements

Lo disse… Nietzsche

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. -- (---) -- Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Lo disse… OSHO

Non voglio seguaci, persone ubbidienti. Voglio amici intelligenti, compagni di viaggio.

Lo disse… NEWTON

Platone è il mio amico, Aristotele è il mio amico, ma il mio migliore amico è la verità.

Lo disse… Diogene il Cinico

(ad Alessandro che gli chiedeva cosa potesse fare per lui) “Sì, stai un po’ fuori dal mio sole”

Lo disse… Joseph Pulitzer

Presentalo brevemente così che possano leggerlo, chiaramente così che possano apprezzarlo, in maniera pittoresca che lo ricordino e soprattutto accuratamente, così che possano essere guidati dalla sua luce.

Attività editoriali per scrittori e autori

1 Comment on “Quel vecchio barbuto di cento anni” e altre URLA.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: