Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Tornano le Paranews di Paolo Dune: agosto 2016

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

DSC01829Il papa: “A Gesù non si risponde con sms”.
Ma magari ci avesse dato almeno il numero, Francè!
Secondo i testimoni di Geova, ieri doveva finire il mondo, ma non è successo. Ora dovrebbero essere considerati testimoni a carico.
Non so voi, ma per me scendere la spazzatura la sera è una occasione per riflettere sul senso della vita.
Mi sa che sto diventando uno di quelli che parlano da soli. Hai presente? Ehi, dico a te. Dove sei? C’è qualcuno?
Ma quelli che scrivono sul profilo “Semplicemente io” si è mai capito chi sono?
È allarme sicurezza: “Sì ai poliziotti in Chiesa”.
Lo sapevo, tocca sempre a noi pagare per le inefficienze degli angeli custodi.
I cristiani amano il martirio, i musulmani la guerra santa. Dio li fa e poi li accoppia.
Praticare regolarmente la corsa previene gli attacchi di panico. Ma in certi casi la corsa serve anche a fronteggiarli.
La batteria del mio cellulare mi somiglia sempre di più. Non basta più una notte a ricaricarla.
Voleva sconfiggere la pigrizia. Ma non gli andava di cominciare.
Papa: “Suore di clausura non si perdano su Facebook”.
Per Twitter ovviamente non ci sono problemi.
Ankara annuncia: “Sospendiamo la convenzione sui diritti umani”.
Era ora. Dopo tutti quegli abusi, volevano ancora tenerla?
Ragazzi, la storia dei #Pokemon deve finire. Non posso permettere che sul lavoro vengano a cercare cose immaginarie. Mica faccio il prete!
Per fare la cosa giusta ci vogliono le persone giuste e il momento giusto. Quella sbagliata è meno esigente.
Advertisements