Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Giganti che fanno la storia della Fisica: una lezione di KIP THORNE – From the Big Bang to Black Holes and Gravitational Waves

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

Oggi c’é un occhiello su Il Fatto Quotidiano di Travaglio che davvero si sarebbe voluto non vedere, un altro sputo sulla dignità del professionismo informazionale in questo Paese condannato al declino e al bigottismo anche intellettuale.  Ecco dunque che da cotanta finestra Vittorio Feltri pontifica: “Il Fatto scrive che sto con Renzi? Meglio renzista che figlio di puttana”.

Eh no, caro Feltri, su questo non c’é partita: meglio, centomila volte meglio figli di puttana che renzisti! ….

In fondo, l’ennesima dimostrazione che il giornalismo italiano è un mero apostrofo distopico e ridondante tra le parole “Capo, quanto vuoi che mi fletta?”.

(Dal “Diario dai giorni del golpe bianco” di Rina Brundu, prossimamente).

thorneKip Stephen Thorne (Logan, 1º giugno 1940) è un fisico teorico statunitense, specializzato in fisica della gravitazione e astrofisica, è uno dei maggiori esperti di relatività generale.


Biografia
Professore di fisica teorica al California Institute of Technology, ha compiuto studi sui buchi neri, le stelle di neutroni, i cunicoli spazio-temporali, le onde gravitazionali e i gravitoni.

È conosciuto soprattutto per le teorie riguardo alla possibilità di viaggi nel tempo tramite cunicoli spazio-temporali, per la “congettura del cerchio” sulla singolarità dei buchi neri e per gli studi sulla loro entropia. Ha inoltre cercato di applicare la teoria delle p-brane (oggetto proveniente dalla teoria delle stringhe) ai buchi neri. Nel 1984 ha fondato il progetto LIGO per la ricerca delle onde gravitazionali.

È anche un fautore delle teorie riguardanti l’esistenza della materia esotica antigravitazionale, elemento che potrebbe far aprire cunicoli spazio-temporali. Secondo tale teoria l’antigravità corrisponderebbe a un campo di quintessenza presente nel vuoto quantistico.

Ha collaborato con fisici come Stephen Hawking e John Wheleer. Ha scritto il saggio di divulgazione scientifica Black Holes and Time Warps: Einstein’s Outrageous Legacy.

Le sue teorie sono state alla base del film Interstellar di Christopher Nolan.

Riconoscimenti

Nel 1996 gli è stata assegnata la Medaglia Karl Schwarzschild.

Nel 1996 ha ricevuto il Julius Edgar Lilienfeld Prize

Nel 2009 ha ricevuto la Medaglia Albert Einstein.

Nel 2010 gli è stata assegnata la UNESCO’s Niels Bohr Gold Medal

Nel 2013 ha ricevuto il Vollum Award

(source Wikipedia Italia)

Nota bene: purtroppo WordPress ha un bug che impedisce la pubblicazione come la vorrei e che notificherò loro  e quindi il video è qui in calce. Grazie.

 

Advertisements

info@ipaziabooks.com

Leave a Reply.... Lascia un commento...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: