Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Quello che il renzismo che non dice (238) – Dai coraggiosi bloggers del Bangladesh alle apologie governative genuflesse su RAI UNO. E sulla “tela” dell’Italicum fatta e disfatta a seconda della convenienza.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Rina Brundu

Henry_David_Thoreau

Henry David Thoreau

pd scandali

Screenshot da IL FATTO QUOTIDIANO

pditalicum

Screenshot da IL FATTO QUOTIDIANO

corriere mov.jpg

Screenshot dal Corriere.it

Ammetto che non mi è ancora passata la rabbia, la frustrazione e l’indignazione che ho provato ieri sera quando, dopo l’ennesimo attacco terroristico in Bangladesh, non riuscendo ad accedere alla CNN, ho optato per seguire l’Edizione Straordinaria dedicata dal TG1 all’argomento. Non ricordo il nome dei diversi giornalisti che si sono susseguiti nello studio, ma la questione è irrilevante. Ricordo però la continuata, ripetuta, a momenti finanche ingiuriosa menzione del “Presidente Renzi”, il quale veniva reiteratamente raccontato impegnato a seguire la vicenda molto attentamente.

Non mi sono mai vergognata così tanto e ho subito cambiato su Al Jazeera!

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

info@ipaziabooks.com

%d bloggers like this: