Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (230) – Sul clamoroso autogol mediatico del Matteo Renzi “populista dall’alto” contra casta e pronto a usare il “lanciafiamme” contro il suo Partito. Riflessioni e considerazioni in pillole dopo l’intervista della Gruber.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Rina Brundu

raggi

Se non altro adesso abbiamo capito perché gli spin-doctors che ha arruolato a nostre spese, non gli permettono di partecipare ad altri talk-show di approfondimento politico che non sia il Porta a porta di Bruno Vespa. E in verità davanti ad un “comizio” mediatico senza contraddittorio di Matteo Renzi, quale è stato quello di stasera a Otto e mezzo (La7), si resta davvero senza parole, mentre la domanda retorica sorge spontanea: ma in che mani ci hanno messo il Presidente Napolitano e la troika europea due anni fa?

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

info@ipaziabooks.com

%d bloggers like this: