Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (225) – Sull’opinabile “endorsement” di Di Maio al renzismo: non sono d’accordo… E sul pericolo di una “politicizzazione” del Movimento.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

di 
dimaio

Si legge oggi su Il Fatto Quotidiano online che durante un’altra intervista televisiva Luigi Di Maio avrebbe detto che in caso di vittoria del NO al Referendum il Movimento non chiederà a Renzi e al suo governo le dimissioni, dimissioni peraltro ampiamente annunciate dagli stessi interessati. Confesso che trovo questa dichiarazione abbastanza opinabile, discutibile…

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!