Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

“Otto e mezzo” – Dalle “sorprese” in RAI alle grandi manovre di Alfano e Verdini: Padellaro e Sallusti contro le interferenze politiche… “molto maggiori nell’era renzista”.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

sllusti padellaroNon ho ancora sentito Feltri, ma a logica “Libero” si sta spostando verso gli Alfano e i Verdini che hanno bisogno di riaccreditarsi come salvatori della patria… ma non abbiamo paura di restare soli. Certo che Renzi ci prova a fare la voce minacciosa per rendere il mio giornale più docile… e anche la destra, credo sia un problema di tutti i giornali. I tentativi di ingerenza della politica sono sicuramente maggiori nell’era renzista che in quella berlusconiana….

Alessandro Sallusti, “Otto e mezzo”, 20 maggio 2016

Corrono voci su alcune sorprese in RAI… il cambio dei direttori potrebbe avvenire prima di quanto si pensava… E non dimentichiamo gli attacchi di Ansaldi al TG3 solo perché si è permesso di riprendere un titolo de “Il Fatto” su “Libero”….

Antonio Padellaro, “Otto e mezzo”, 20 maggio 2016

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!