Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (214) – Orrori mediatici dei tempi: dagli zombie della CEI in azione politica di sfondamento agli Alfano e Lupi contra diritti civili. And more.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

Macché, macché! Travaglio lo sopravvaluta (nda: sopravvaluta Renzi)…. Questo signore non ha una strategia perché non è capace di averla… Renzi spara cazzate! Il suo grande alleato è la vigliaccheria congenita del sistema politico italiano! E che fai tu, Gruber? Sei diventata una sostenitrice di Renzi? Non ti riconosco più! Cosa pensi possa accadere a un paese come questo guidato da un Premier come questo? Cosa credi sia successo oggi per giustificare la lettera a Repubblica pubblicata senza critiche? Renzi avrà chiamato Calabresi e gli avrà ordinato: “Senti, c’ho una lettera… pubblicamela!”. Un giorno chiamerà Cairo e gli dirà: senti, questa Gruber mi sta sulle scatole, toglila!”.

Giampaolo Pansa, Otto e mezzo (La7), 11 febbraio 2016

Tratto dal Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu.

Per l’E-Book clicca qui.

Rina Brundu

les-revenants.jpg

Per chi guarda da un Paese normale osservare l’Italia renzista è un poco come spiare dal buco della serratura di una porta chiusa su un passato distante e da dimenticare. Per chi guarda da un Paese normale – che quindi significa da un Paese che tra le tante altre cose considera diritto civile inalienabile le unioni omosessuali e la possibilità per questi ultimi di adottare un bimbo se lo desiderano – osservare un Esecutivo italiano che saltella di gioia per avere portato a casa il minimo sindacale in materia di civiltà umana è un poco come trovarsi davanti ad un oggetto cosmico piovuto dallo spazio siderale e non riuscire a spiegarlo; non riuscire a spiegarlo ad altri esseri senzienti della tua stessa specie, s’intende….

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

info@ipaziabooks.com

%d bloggers like this: