Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Televisione: dal costrutto mafia-corruzione di Travaglio creato a “DiMartedì” al talk-show governativo bollito e omologato che è diventato “Ballarò”.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

PERLE DI ROSEBUD – LISTA AGGIORNATA DEI DERETANI INAMOVIBILI

Resistere, resistere, amico mio, con un popolo di pecore la vittoria del lupo non potrà che essere questione di tempo.

(Clicca qui per conoscere tutti i deretani di cui sopra)

Rina Brundu

Image553

L’anno scorso scrissi che l’affare l’aveva fatto la RAI quando si era rifiutata di sborsare milioni di euro per Giovanni Floris: sbagliavo, l’affare l’ha fatto Giovanni Floris che ha preferito La7 di Urbano Cairo, perché non c’é nulla che possa compensare un giornalista quanto la libertà di fare e di essere. Per la verità l’affare l’aveva fatto in parte anche la RAI impiegando un Massimo Giannini che, bisogna dargli atto, ci ha provato. Ci ha provato a contrastare le ataviche dinamiche che regolano i meccanismi di informazione politica nel nostro servizio pubblico, ma non ha calcolato che il renzismo ha impresso sulle stesse un altro carico da novanta in materia di censura informativa, un qualcosa di straordinario come forse non si era mai visto in questo Paese dal ventennio fascista in poi….

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

info@ipaziabooks.com

1 Comment on Televisione: dal costrutto mafia-corruzione di Travaglio creato a “DiMartedì” al talk-show governativo bollito e omologato che è diventato “Ballarò”.

  1. Di sicuro io ho un concetto di democrazia molto più vicino a quello di Thoreau che a quello renzista.
    E fosse solo una trasmissione televisiva…. ovviamente per qualche ragione non segui le cose mediatiche dell’Italia… se preferisci informati presso la Freedomhouse.org ma credo che anche un centinaio di post dell’ultimo periodo su questo sito potrebbero darti una vaga idea…
    Vedi la democrazia non è spot pubblicitario dei giornali di regime dovrebbe essere almeno coscienza di libertà…. forse significa soltanto che la mia coscienza dell’Essere è diversa dalla tua. Tutto qui. Io ho bisogno di più. Ciao

    Like

Comments are closed.

%d bloggers like this: