Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (191) – Esclusivo: la lista dei “poteri forti” che secondo Maria Elena Boschi tengono sotto attacco il renzismo.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

Rina Brundu

L’attacco sarebbe continuato, indefesso, senza esclusione di colpi almeno a leggere il rapporto Copasir a guida renzista, ovvero una ricerca sul campo tesa a scovare i “poteri forti” che tramano nell’ombra contro il renzismo, e finanziata in via amicale dalla Fiat-Chrysler e da qualche altra anima pia dei salotti buoni italiani intenerita dal viso dolce di Maria Elena Boschi che si interroga con i lacrimanti occhioni sbarrati: “Perché tanta acredine verso di noi? Che male può fare un governo che legifera ad personam, ad padrem, ad filium, ad spiritum santum, ad fidanzatum, ad rolexem, ad aziendam, ad bancam, ad lobbym?”….

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

info@ipaziabooks.com

2 Comments on Quello che il renzismo non dice (191) – Esclusivo: la lista dei “poteri forti” che secondo Maria Elena Boschi tengono sotto attacco il renzismo.

  1. attilio cece // 3 April 2016 at 20:12 // Reply

    patetica la boschi: non si accontenta mai ….. alla poverina non bastano i soliti (tanti) lec….lo proni a baciare l’anello del suo capo in quel della leopolda……
    basta che uno abbia dubbi sulla moralità di questo governo di ominicchi (della serie: a pensare male si fa peccato ma spesso…..) che la poverina invoca l’aiuto del cielo…

    Like

    • Non essere ingenuo Attilio: altro che patetica! Furba!
      Così la dichiarazione fa da incipit a ciascun telegiornale Rai e a ogni giornale renziano e il pubblico nazionalpopolare viene convinto…
      Fermo restando che comincio a pensare che ne abbiano piene le balle anche i novantenni…
      C’e’ da avere paura pero’….

      Like

Leave a Reply.... Lascia un commento...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: