Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Uno straordinario Travaglio sulle orme di Flaiano straccia Andrea Romano (PD) a “Otto e mezzo”: “Il Premier italiano ha difeso la sindaca di Quarto, mentre l’M5S l’ha espulsa, con tutta la Giunta: in questo sono diversi!”. E sull’Eurodeputato PD indagato.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

220px-ennioflaiano

Ennio Flaiano

“Noi sui nostri indagati (1) abbiamo una linea rigorosa”. Andrea Romano (PD)

“Oggi l’Eurodeputato Caputo del PD è stato indagato per voto di scambio con la Camorra. Sfido chiunque a trovare un occhiello su questo argomento sui giornali (altro che le paginate del caso Quarto!), eppure questo signore proviene da un paesello distante solo quindici chilometri da Quarto”.
Marco Travaglio

“Io non sono mai stato iscritto neppure alle Giovani Marmotte tu (nda si rivolge ad Andrea Romano) ti sei iscritto a tutti i partiti”.
Marco Travaglio

“Loro (i Cinque Stelle) li hanno cacciati (i collusi o supposti tali), voi ve li tenete!”.
Marco Travaglio

“Fatela la legge sul conflitto di interessi così la Boschi la smette di entrare ed uscire dai Consigli dei Ministri come le conviene…”.
Marco Travaglio

“Non ci devono essere black-lists, i politici devono confrontarsi con chiunque. Ma ci sono decine e decine di trasmissioni in cui si vedono politici accompagnati dal loro intervistatore gradito… A Servizio Pubblico Renzi veniva sempre quando doveva fare il rompighiaccio, il rottamatore dopo non è venuto più…. I potenti vanno soltanto nelle trasmissioni compiacenti, dove sono sicuri di fare bella figura”.
Marco Travaglio

(1) Per forza, sono 83 circa, forse adesso 84!

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

info@ipaziabooks.com

4 Comments on Uno straordinario Travaglio sulle orme di Flaiano straccia Andrea Romano (PD) a “Otto e mezzo”: “Il Premier italiano ha difeso la sindaca di Quarto, mentre l’M5S l’ha espulsa, con tutta la Giunta: in questo sono diversi!”. E sull’Eurodeputato PD indagato.

  1. francu pilloni // 15 January 2016 at 11:10 //

    L’ho visto anch’io per intero.
    Romano balbettava; Travaglio pontificava.
    A un certo punto mi è venuto in mente Indro Montanelli, quello peggiore. Poi ho pensato a Giancarlo Pajetta: intransigente e moralmente superiore a Dio.
    Ecco, proprio così: piemontesi di Torino con la puzza al naso, ben nascosta dal naso; militarmente inquadrati fra i perfetti; lontani da ogni sospetto o umana tentazione; per fortuna di tutti non hanno avuto la vocazione giudiziaria, anche se sputano sentenze, mai passate in giudicato.
    In altre parole, mi piace sempre meno.
    Romano avrebbe dovuto gridare: VILE, TU UCCIDI UN UOMO MORTO!
    Gli sarà rimasto un decibel di dignità.

    Like

    • Certo che Travaglio pontificava, l’altra opzione era sparare sulla Croce Rossa…. Ma proprio come dici tu non aveva davanti malato grave quanto piuttosto paziente gia’ passato ad altra vita…. (e francamente mi pareva pure iniziato il processo di decomposizione).

      Se ho mai avuto dubbi su cosa votare alle prossime elezioni adesso non ne ho più….

      Poi lo spettacolo è proseguito su Piazzapulita ma ne parlo dopo… perché bisogna fare mente locale. Sic.

      Like

  2. francu pilloni // 18 January 2016 at 13:32 //

    Gavino, sono con te su quella prima pagina di Charlie Ebdo.
    Rina posto qualcosa come: siamo tutti Charlie!
    Risposi in francese anch’io, col mio povero dimenticato francese scolastico: E moi, pas Francu?. Tradotto in sardo verrebbe: E deu, no seu prus Francu?, giusto perché non volevo immedesimarmi neppure per un momento col loro modo di fare.
    Figurati ora, col massacro della memoria di quel bambino.
    C’è satira e satira, come c’è intelligenza e stupidità. Qui è solamente squallore.
    Se lo dico, è perché ancora non mi è passata l’incazzatura per quella copertina.

    Like

  3. francu pilloni // 18 January 2016 at 13:34 //

    per capirci: Rina prima postò qualcosa come…

    Like

Comments are closed.

%d bloggers like this: