Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Dell’eroico Giletti di “cultura” renzista per il sociale: dalle lotte degli operai alla lotta per Fabrizio Corona, su Rai1. E un aforisma gramsciano di Capodanno.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

200px-GramsciOgni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa del cielo, sento che per me è capodanno. Perciò odio questi capodanni a scadenza fissa che fanno della vita e dello spirito umano un’azienda commerciale col suo bravo consuntivo, e il suo bilancio e il preventivo per la nuova gestione. Essi fanno perdere il senso della continuità della vita e dello spirito. Si finisce per credere sul serio che tra anno e anno ci sia una soluzione di continuità e che incominci una novella istoria, e si fanno propositi e ci si pente degli spropositi, ecc. ecc. È un torto in genere delle date.

Antonio Gramsci

Serie “Per questo paghiamo il canone?”.

Advertisements

1 Comment on Dell’eroico Giletti di “cultura” renzista per il sociale: dalle lotte degli operai alla lotta per Fabrizio Corona, su Rai1. E un aforisma gramsciano di Capodanno.

  1. Per meglio dire del Giletti che proprio ora – mentre intervista il bravo Zalone – si è scagliato contro i blogger alla maniera del Renzi contra “Il fatto”. Dio li fa e poi…

Comments are closed.