Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Bruno Vespa: “È servizio pubblico”. Sul caso “Porta a Porta” e su altri “luoghi” mediatici dove l’anti-giornalismo italiano imperat.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

«Il servizio pubblico deve trattare tutto, dipende da come lo si tratta e io credo che ieri Porta a Porta abbia trattato il fatto come va trattato sul servizio pubblico» così avrebbe ribattuto Bruno Vespa alle critiche sull’ospitata a Porta a Porta di Vera e Victor Casamonica. Il conduttore ha detto bene, ha solo dimenticato l’aggettivo in chiusura, laddove la frase avrebbe dovuto leggere “…. credo che ieri Porta a Porta abbia trattato il fatto come va trattato sul servizio pubblico italiano”….

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

Chiudiamo Wikipedia. Non si lucra scaltramente sull’impegno di intelletto!

3 Comments on Bruno Vespa: “È servizio pubblico”. Sul caso “Porta a Porta” e su altri “luoghi” mediatici dove l’anti-giornalismo italiano imperat.

  1. Reblogged this on EVAPORATA® and commented:
    Quanta santa ragione c’è in questo post!

    Like

  2. simpatico come una merda nel piatto .

    Like

Comments are closed.