Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

IPAZIA BOOKS, ANTOLOGIE DIGITALI 2015-2016 – Collabora e partecipa alla selezione delle storie e dei racconti da pubblicare…

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

I NOSTRI AFORISMI – OUR QUOTES

 

La “volontà di potenza” renzista più che una degna pulsione infinita verso il rinnovamento, pare una sub-categoria delle filosofie motivazionali new-age in virtù delle quali se “thoughts become things” (i pensieri diventano cose) perché le parole non possono diventare fatti? Detto altrimenti, sembrerebbe che sia perfetta convinzione della corte renzista e di Matteo Renzi in particolare, che basti affermare l’essenza della realtà (pardon, di una data realtà, quella di cui sono convinti e di cui intendono convincere il popolo italiano) per definire quest’ultima. Da qui a venirne fuori con le anelanti e usate dichiarazioni che hanno costellato questi ultimi 30 mesi di laissez-faire politico, economico, amministrativo, il passo è breve: “Il Jobs Act è stato un successo”, “L’Expo è stato un successo”, “La Riforma costituzionale cambierà l’Italia”, “L’Italia è ripartita”… e in ultimo proprio l’odierno “Abbiamo dimostrato di non essere il problema”.

(Dal “Diario dai giorni del golpe bianco” di Rina Brundu, prossimamente).

Effetto Squanto_FRONTIl termine “Effetto Squanto” fu coniato dallo storico e antropologo James Clifford nel 1997 per descrivere la mappa della cultura come effetto di incessanti contatti transculturali, di incontri e di scontri. Clifford prese il nome dal nativo americano (Ti)Squantum al quale, vuole la tradizione, si deve la sopravvivenza dei Padri Pellegrini durante il loro primo duro inverno nel Nuovo Mondo. Il tratto importante che contraddistingue l’indiano Squanto è che ha imparato perfettamente l’inglese, un elemento che determinerà una data “preoccupazione” e una sorta di curiosa estraneazione nelle persone con cui interagirà soprattutto durante i suoi viaggi in Inghilterra.

L’antologia digitale di Ipazia Books EFFETTO SQUANTO raccoglierà una trentina di storie di immigrazione e integrazione in Italia. Se sei un immigrato che vuole raccontare la sua o sei hai testimoniato una di queste storie direttamente, partecipa alla selezione per la pubblicazione.

Come fare? Semplicissimo: invia il tuo scritto (max 10 pagine, 30 righe per pagina con carattere 10) all’indirizzo redazione.rosebud@yahoo.com

La lista delle storie selezionate verrà pubblicata a giugno-luglio 2016 nella sezione Iniziative editoriali del sito www.rinabrundu.com

Scadenza 30/06/2016

——

Vite parallele_FRONTSulla scia delle Vite esemplari, delle vite degli uomini illustri di Plutarco, la casa editrice IPAZIA BOOKS promuove una raccolta di storie esemplari di gente comune. Se hai vissuto una vita che ritieni degna di essere raccontata o vuoi raccontare una storia di vita ammirevole altrui partecipa alla selezione per la pubblicazione nell’antologia digitale VITE PARALLELE.

Come fare? Semplicissimo: invia il tuo scritto (max 10 pagine, 30 righe per pagina con carattere 10) all’indirizzo redazione.rosebud@yahoo.com

La lista delle storie selezionate verrà pubblicata a giugno-luglio 2016 nella sezione Iniziative editoriali del sito www.rinabrundu.com

Scadenza 30/06/2016

Advertisements

info@ipaziabooks.com

2 Comments on IPAZIA BOOKS, ANTOLOGIE DIGITALI 2015-2016 – Collabora e partecipa alla selezione delle storie e dei racconti da pubblicare…

  1. complimenti per il programma! ehm ehm. Questi sono cambiamenti. In bocca al lupo!

    Like

Leave a Reply.... Lascia un commento...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: