PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10

FESTIVAL DI CANNES 2015 a Jacques Audiard (Dheepan). La lista dei magnifici cinque: SON OF SAUL, CAROL, THE ASSASSIN, THE LOBSTER, MACBETH.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

Son_of_Saul_(poster)SON OF SAUL del regista ungherese László Nemes.

Il film ha già vinto il prestigioso premio della critica (FIPRESCI).

carolCAROL del regista americano-brittannico Todd Haynes.

Si tratta di un adattamento da uno dei primi romanzi di Patricia Highsmith. Il tema è l’amore lesbico tra una ragazza e una donna più anziana.

TheassassinshuqiTHE ASSASSIN del regista cinese Hou Hsiao-Hsien.

The_LobsterTHE LOBSTER è un film distopico del regista greco Yorgos Lanthimos.

Macbeth_2015_posterMACBETH del britannico Justin Kurzel.

Ed ecco I risultati:

PALMA D’ORO – Jacques Audiard, con il film Dheepan
MIGLIOR REGIA – Il regista cinese Hou Hsiao-Xsien per The assassin.
MIGLIOR ATTRICE – Mara per Carol e Emmanuel Bercot per Mon Roi, ex aequo.
MIGLIOR SCENEGGIATURA – Michel Franco per Chronic.
PREMIO DELLA GIURIA – The Lobster del regista greco Yorgos Lanthimos .
MIGLIOR ATTORE – Vincent Lindon per la Loi du marchè.
CAMERA D’OR – La tierra y la sombre del colombiano Cesar Augusto Acevedo.
GRAND PRIX SPECIALE DELLA GIURIA – Laszlo Nemes per Il figlio di Saul

2 Comments on FESTIVAL DI CANNES 2015 a Jacques Audiard (Dheepan). La lista dei magnifici cinque: SON OF SAUL, CAROL, THE ASSASSIN, THE LOBSTER, MACBETH.

  1. Mi scuserà Mollica e gli altri addetti ai lavori se non ho inserito alcun italiano ma ritengo che Cannes resti ancora un festival valido dove le agiografie di parte trovano il tempo che trovano…

Comments are closed.