Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (104) – Requiem del Primo Maggio ma “l’Italia s’é desta”. Sul renzismo che imperat e sul passaggio del Corriere alla “sinistra” di tipo renziano.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Image2

“Il Primo Maggio sarà di lotta contro il governo in tutta Italia, ma la sua capitale quest’anno è a Milano”, lo scrive Giorgio Cremaschi in un pezzo per Micromega ripreso da cornicerossa.com. Vero, la capitale è l’ex-Milano da bere dei tempi craxiani, rivestita a festa per celebrare degnamente il renzismo che imperat e, en-passant, l’apertura dell’Expo 2015. Last but not least, col recente cambio della guardia al Corsera, da Ferruccio de Bortoli a Luciano Fontana, il Premier sembrerebbe essersi assicurato presa diretta e stabile sul primo quotidiano italiano perché – Salvini docet – occupare troppo gli schermi televisivi può infine rivelarsi controproducente….

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Image2

Featured images, screenshot dal Corriere.it che mostrano il Premier al “lavoro”….
Advertisements