PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10

Cieli di Sardegna e ritratto “dell’artista” da giovane (o quasi).

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

   DSC00966Image5Image7Image9

4 Comments on Cieli di Sardegna e ritratto “dell’artista” da giovane (o quasi).

  1. Anche “Serie Senza Parole” ma era l’unico modo per velocizzare la qualità pitturale nel breve… e no! non si è visto un fastasma… Sic.

Comments are closed.