Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Quello che il renzismo (coi baffi) non dice (89) – Sulla querelle (unidirezionale) Massimo D’Alema – Matteo Renzi che… SPUZZA!

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il problema dei vari D’Alema, Bindi, Bersani, Cuperlo, Civati, il problema della vecchia e nuova-ma-vecchia dirigenza PD è che non è più credibile da troppo tempo. Insomma, il loro renzismo-coi-baffi è ancora meno credibile di quello doc, originale. Ragion per cui, quando si sente Massimo D’Alema tuonare che il Partito Democratico è «un partito a forte componente personale e anche con un certo carico di arroganza» non si può che restare perplessi. Dato che Massimo D’Alema sarà tutto fuorché uno sprovveduto il dubbio è lecito: perché attacchi Renzi sapendo di rafforzarlo? MI SPUZZA!!…

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements