Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

8 marzo 2015 – 1^ Festa dell’Uomo (1st International Man’s Day) – Sul perché era necessario istituirla e sull’atavico “problema” dei due neuroni collocati troppo a Sud… Mattarella: “Senza uomini Italia più povera e ingiusta”.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

jeremyAmmettiamolo: non è facile nascere uomini! Prima ci pensa la natura, che anche ai canguri ha dato vita più facile dotandoli di capaci tasche dove nascondere ogni ridicola appendice ingombrante: ma che fare quando quelle “capaci tasche” mancano e tutti i tuoi due neuroni sopravvivono gagliardamente aggrappati sulla punta più a Sud del suddetto apparato esterno pericolante rimasto suo malgrado indifeso quando non esposto ad ogni intemperia?

Il problema ha affascinato milioni di menti nel corso della nostra storia ma, bisogna dirlo, non ha ancora trovato alcuna soluzione. Colpa di chi? Facile dire che la colpa sia degli uomini stessi: si sono abituati a sbattere quei due neuroni da una palla all’altr… pardon, hanno cincischiato, non hanno mai affrontato il “problema” con la forza, la determinazione necessaria, la dovuta serietà e sono rimasti sempre lì con l’atavico “problema”.. in mano – si legge sovente a mo’ di critica. E di accusa.

Ma è davvero questa la verità? Sì? No? Non lo sapete? Non ve ne frega niente?

Nessun problema, di fatto la spinosa questione sarà anche oggetto di accalorata discussione nel primo convegno opportunamente dedicato all’argomento e titolato: Che cazzo facciamo se l’appendice si stacca? E un’eventuale emigrazione più a Nord dei due neuroni sarebbe soggetta al blocco navale ONU caldeggiato da Alfano? Quanto fa male sentirsi continuamente dire che un uomo è semplicemente un’altra donna che non ce l’ha fatta?

Diretta streaming dalle 8 del mattino di sabato 8 marzo 2015 fino a che non si fa sera.

Conduce in studio Bruno Vespa con tanto di plastico adattato al caso, guest star Silvio Berlusconi che festeggerà la sua ritrovata libertà!

MI RACCOMANDO, PARTECIPATE IN TANTI!

Featured image, Jeremy Meeks un altro uomo che non è solo just-a-pretty-face, ma anche un pregiudicato pluri-condannato

Advertisements

info@ipaziabooks.com

12 Comments on 8 marzo 2015 – 1^ Festa dell’Uomo (1st International Man’s Day) – Sul perché era necessario istituirla e sull’atavico “problema” dei due neuroni collocati troppo a Sud… Mattarella: “Senza uomini Italia più povera e ingiusta”.

  1. Carissima, è ormai un po’ che ti leggo, quindi so quanto sia graffiante la tua penna. Stavolta in occasione dell’otto marzo decisamente incisiva. Complimenti, mi piacerebbe molto riuscire ad avere un decimo della tua capacità per tirare fuori un po’ di rabbia. Ora attendo curiosa il plastico di Bruno Vespa 😉

    Like

    • Grazie a te… Uhm… In realtà mi è pure passato per la testa di pubblicare un’immagine del plastico… ma poi ho pensato che sarebbe più opportuno che Rosebud continui ad occuparsi delle solite tematiche: politica, attualità, cultura, satira. A raccontare le gesta di Siffredi & Co ci pensa gia’ il Corsera e altri giornali patinati, quale valido input potremmo mai aggiungere noi?
      🙂

      Ciao

      PS Piuttosto pensavo a quanto la satira serva a mettere in evidenza il ridicolo nelle dichiarazioni cosiddette “serie”. Spiace dirlo ma quella dichiarazione di cui al titolo del pur bravo Presidente Mattarella è stata fatta davvero…. per le donne!! Meditate gente… meditate… così capiamo finalmente come siamo messi! Per non parlare poi di ciò che siamo costrette a subire oggi in tv e sui canali del servizio pubblico che pure paghiamo con I nostril soldi… SENZA PAROLE, LETTERALMENTE, CREDO CHE NELLA CIVILTA’ MEGALITTICA AVESSERO PARAMENTRI PIU’ PROGREDITI!!

      Like

  2. “Le donne sono la colonna vertebrale delle società.”
    ma … Auguri a tutti gli uomini del pianeta che vogliono una donna accanto a sé, disposti ad amarla, difenderla, onorarla, proteggerla, rispettarla !
    buon domenica

    Like

    • Ciao Elisa, grazie per il tuo commento. Perdonami però, il giorno che dovessi lasciare ad un uomo il compito di difendermi, onorarmi, proteggermi… sarebbe giorno in cui mi sarei “fatta” straordinariamente e se consideri che io non ho mai fumato neppure una sigaretta… e tutto dire.

      Gli uomini dovrebbero semplicemente rispettarci da eguali esattamente come noi dovremmo rispettare loro. E I loro privati dolori (ne hanno anche loro, più di quanto si creda!)

      Sull’amarsi, quella è questione che pertiene all’incontro di anime compagne e quindi è tutt’altra faccenda…

      Saluti
      RB

      Liked by 1 person

      • hmmm … ciao RB … mi son perso? pensavo di aver letto qualche parte nel tuo blog … satirico? mah forse sbaglio
        buona serata 🙂

        Like

  3. Si credo che tu sia perso, Rosebud è un sito multiautorale che si occupa di tematiche diverse, inclusa la satira come si evince in questa pagina.

    Scusami per prima, ti pensavo uno user che declina al femminile… ma non mi cambia niente, la risposta è la stessa.

    Regards,

    Like

  4. Ciao Franco,
    mi allontano un giorno e tu che fai? Mi trasformi Rosebud nell’angolo del cuore solitario? Sono allergica a questi argomenti da baruffe chiozzotte, oratorio cattolico e salotto aneuronico (conoscevo un sito dove questi argomenti tiravano ma ora lo hanno chiuso per fortuna!), meglio parlare di politica e di scienza su Rosebud, lasciamo queste robe al Corsera che di questi tempi va alla grande su queste materie.

    Inoltre lo user di cui sopra ha gia’ detto di essere “masculo” come direbbero in Sicilia (quindi non si chiama Elisa) e poi sappiamo bene che la donna è superiore…

    Anche questa questione dell’uguaglianza io non la sottoscrivo ma immagino che prima o poi occorrerà concedervela.

    Si scherzo Fra’.

    A presto, ciao, abbraccio
    RB

    Like

  5. Su questo concordo perfettamente, hai ragione. Ciao

    Like

  6. Magari l’user e una donna non italiana? masculo? mah! si sbaglio ancora al maschile al femminile! e lo chiede anche scusa per questo nel “chi sono io”
    cmq … chi “giudica” frettoloso … non merita rispetto!
    e si, io mi metto la faccia .. e anche nome e cognome nel mio blog!!
    … che tristezza!!!

    Like

  7. Grazie a lei, saluti irlandesi.

    Like

Comments are closed.

%d bloggers like this: