Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (84) – Ma Grillo si sta vendolizzando? E sul vessillo pirata impazzito che non sa dove guardare.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Reddito di cittadinanza? Rai? Il colmo si avrebbe se Grillo si vendolizzasse e nostro malgrado fossimo costretti a morire tutti renzisti. Vero è che l’abito non fa il monaco ma in questo periodo risulta davvero difficile capire con quali abiti si stia vestendo l’imperatore grillino, mentre il dubbio è legittimo: e se colui fosse davvero nudo?

Per meglio scrivere, l’impressione sempre più forte è che Grillo pianifichi la sua linea politica del breve periodo sull’onda dell’emozione: Salvini si pavoneggia in quel di Roma in compagnia degli attivisti di Casapound? Bene, e io ti preparo le barricate contro le “destre” e tutti i “fascisti” venendo a patti pure col diavolo se fosse necessario. Nulla da eccepire, se non fosse che il guru genovese sembrerebbe avere scordato che parte importante del suo elettorato è formata da ex-fascisti, ex-destristi e quant’altro, insomma la base dell’M5S non è quella del PCI duro-e-puro e meglio farebbero i suoi leader a non dimenticarlo…

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements