Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (75): sul volo Alitalia del Presidente Mattarella e sullo smacco al renzismo. Sulla legittimità della strategia di “uscita dall’Aula”.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER


Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

—————————-

No, niente appello! Qui non si tratta di riformare una sentenza, ma un costume. (…) Accetto la condanna come accetterei un pugno in faccia: non mi interessa dimostrare che mi è stata data ingiustamente.

Giovannino Guareschi (lo disse dopo la sentenza di condanna ricevuta per l’accusa di diffamazione mossagli da Alcide De Gasperi)

—————————-

Diario dai giorni del golpe bianco (paperback) di Rina Brundu .

Per l’E-Book clicca qui.

Rina Brundu

Non si dovrebbero usare luoghi comuni quando si scrive un post similgiornalistico ma “once in a blue moon” è concesso, per cui posso tranquillamente dire che finalmente tutti i nodi stanno venendo al pettine! Di fatto quando il forzista Renato Brunetta accusa Matteo Renzi di essere un “bullo” sta scoprendo l’acqua calda, ovvero sta sottolineando una delle caratteristiche pregnanti per cui il renzismo non può essere una dottrina politica adatta a rappresentare al meglio una grande nazione moderna post-congiuntura economica più negativa di sempre.

Il “bullismo” istituzionale è un main-trait del renzismo e arriva subito dopo la sua vocazione gattopardica e conservatrice di tutti i privilegi più nefasti che hanno portato il Paese al punto in cui si trova. Ne deriva che Brunetta piuttosto che dare del “bullo” a Renzi nel presente contesto, dovrebbe interrogarsi, e fare mea-culpa, sul sostegno “interessato” dato fino a questo momento all’esecutivo dal suo partito. Tuttavia, bisogna ricordare che nelle ultime 48 ore lo smacco più grande al renzismo non è stato assestato né dalle opposizioni né specificatamente da Brunetta, quanto piuttosto da quel Presidente della Repubblica che il Premier ha scelto in solitaria per il popolo.

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

info@ipaziabooks.com

%d bloggers like this: