Advertisements
CONTROCORRENTE. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 8. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (46) – Il racconto dell’Italia (dall’elicottero), la caccia al burocrate che ha allagato Genova e altri spunti dall’intervista di Matteo Renzi a In mezz’ora

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

the-average-bureaucrat_jpg!Blog

Bisogna riconoscerlo, l’unico momento in cui l’Annunziata si è rilassata un poco, durante l’intervista a Matteo Renzi nella puntata di In mezz’ora (Rai3) di ieri pomeriggio, è stato quando il premier ha spiegato che Berlusconi non dava più le carte. “Berlusconi, non dà più le carte? Dai…” si è lasciata andare la conduttrice, dando l’impressione di vivere uno straordinario momento di goduria. E, dopo avere ripetuto la flebile considerazione diverse volte, ha riso, in un modo o nell’altro la trappola mediatica aveva funzionato e l’intervistato ci era cascato quel tanto che bastava….

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements
L’ultimo articolo pubblicato…

Ergo

  È stato un periodo intensissimo che non è finito mai da gennaio a oggi, e la stanchezza, soprattutto mentale, si fa sentire, anche se nel mio caso comincio a pensare [...]

1 Comment on Quello che il renzismo non dice (46) – Il racconto dell’Italia (dall’elicottero), la caccia al burocrate che ha allagato Genova e altri spunti dall’intervista di Matteo Renzi a In mezz’ora

  1. Mi cospargo il capo di polvere… ho dimenticato di scrivere che Renzi ha anche detto di avere un grande rispetto per i sindacati e una volta ha persino parlato di “lavoratori”… Immagino sarà stato un lapsus ma è giusto riportarlo….

    PS Se dovessi scegliere una intervista renziana che rappresenti il renzismo così come raccontato in questa serie di articoli, questa sarebbe l’intervista da scegliere; straordinaria nel suo fare venire a galla le chiavi portanti il renzismo più ruspante, ovvero il nulla.

    Like

Comments are closed.