Advertisements
Rosebud, Dublin, Ireland – Year 7º. Breaking News

Quello che il renzismo non dice (32): sull’intervento del ministro Boschi a CHE TEMPO CHE FA di Fabio Fazio. Sull’insostenibile leggerezza dell’essere renzisti e sull’affettazione dello scrittore arrivato.

AFORISMI MEMORABILI – QUOTES TO REMEMBER

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti.
(Jacques Séguéla)

Rina Brundu

Puntata sottotono quella di ieri sera per il collaudato programma di Fabio Fazio CHE TEMPO CHE FA. Non ho ancora deciso cosa sia stato più noioso: se la prima intervista con il noto (o quasi) scrittore, impegnato a raccontare la sua ultima fatica in quanto parto intensamente doloroso, figlio a tratti non voluto, figlio dubitato, figlio infine riconosciuto e intellettualmente accettato soprattutto per necessità editoriali, o il successivo soporifero intervento istituzionale della ministra Maria Elena Boschi….

Articolo inserito in “Diario dai giorni del golpe bianco” (Ipazia Books 2017). Continua la lettura, clicca qui (o sulla sottostante coperta) per il link alla pagina Amazon dove potrai visionare sia la versione e-book che la versione cartacea del testo.

Advertisements

info@ipaziabooks.com

3 Comments on Quello che il renzismo non dice (32): sull’intervento del ministro Boschi a CHE TEMPO CHE FA di Fabio Fazio. Sull’insostenibile leggerezza dell’essere renzisti e sull’affettazione dello scrittore arrivato.

  1. “purtroppo” non seguo Fazio su rai 3 , non sopporto più la Littizzetto , che si ostina , nonostante cominci a diventare una vecchietta a dire cavolate e intasca compensi megagalattici !

    Buona serata :)))

    Like

    • Grazie per il tuo intervento. Ti dirò, considerando il resto che NON c’é in tv, Fabio Fazio non è poi il male peggiore, se solo la smettesse di invitare gli amici e gli amici degli amici e cominciasse ad aprirsi al mondo…. e al pensiero-diverso, ogni abbonato gliene sarebbe senz’altro grato… anche i nonnini che hanno frequentato la sola seconda elementare… Sic! Ciao.

      Like

Leave a Reply.... Lascia un commento...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: