PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Metafore, allegorie, metonimie… e sue. O dei “vespi” siciliani di Mario Gallo (Maggio 2014)

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

640px-Anne-Louis_Girodet-Trioson_001*La carta stradale = il foglio di via
*Pretendente timido = chiede che gli sia data una mano per…  chiedere la mano di lei
*La guardia giurata = il guardaroba
*Di tanto in tanto torna a galla –per subito dopo …naufragare- il faraonico progetto del Ponte di Messina = intanto, ci si  mantiene sullo Stretto necessario
*Sempre più grave la crisi dell’edilizia = certo, è una situazione  poco…edificante
*La fine del mondo = sospesa la rotazione continua
*La buona forchetta” = ubi tabula, ibi sum!
*La depressione  = spesso in tedio stat virus

*Anche la piccola impresa marittima naviga in cattive acque = non sa come e dove…sbarcare il lunario

*Fervente pellegrino in Palestina = è in terra..pia intensiva

*La foca monaca è ricomparsa nel Parco Marini delle Egadi = come dire: la monaca da Monza a Favignana

*Sposina pentita = s’è accorta di essersi inoltrata in un vincolo cieco

*Il bancomat = la cassa ti risparmio

*La sveglia = la…rottura del silenzio

*Liquidazioni di fine stagione = si saldi chi può

*Fiasco teatrale: il regista minimizza = non è successo, niente!

*Veleno per i ratti = solo per uso topico

*L’Italia vanta una salda tradizione giuridica = è riconosciuta nel  mondo come patria del dritto.

*Nobili bisbetici = ognuno se ne sta per conte suo

*Lei non molla ?= la bunga attesa

*Cantante gaudente = il tenore di vita

*Il grembo materno = il centro di prima accoglienza

*Diciamo le cose come stanno: in Sicilia le cose vanno male = bisogna farsene una Regione

*Il diavolo è rimasto scornato = aveva fatti i conti senza l’ostia

*Pranzo pantagruelico con varie portate e abbondanti libagioni = di rutto un po’

*Crisi del settore ovinicolo = scendono in campo i pastori protestanti

*L’imprenditore ha chiuso i battenti = l’uomo in crac

*Amore coniugale = la trasmissione a reti unificate

*Acceso dibattito a Montecitorio = la Camera ardente

*Società in..movimento: Le difficoltà in cui si dibatte il settore zootecnico spinge gli allevatori a creare il “Movimento delle cento stalle”, mentregli utenti degli acquedotti siciliani progettano il “Movimento delle cinque stille”.

*Viaggiatore intercontinentale = arriva… fuso dal fuso orario

*Meccanico provetto = non perde mai l’auto-controllo

*Arbitro “grintoso” = applica la politica del rigore

*“Docciarsi” = neologismo da…bocciarsi

*Quando affari e politica si danno la mano = la politica delle strette intese

*Quando si ammala, come tutti noi, il contadino si affida al medico = il curato di campagna

*L’indissolubilità del matrimonio cattolico = la legge di stabilità

*Il matrimonio, oggi =sembra governato dall’instabilità

*Il bellimbusto = men vana in corpore vano

*Complicazioni burocratiche nella capitale = la Mancia su Roma

*Il portiere si è salvato fortunosamente = non tutti i pali   vengono per nuocere*Gli ultimi studi condotti da uno studioso siciliano sull’opera diLewis Carrol avrebbero portato ad identificare Lucca come “Il  paese delle meraviglie” = pare che Alice, avendola visitata, sia  rimasta…alluccuta

*Il tempo, lo dicono tutti, è “tiranno” = ecco perché in molti   cerchiamo di…ammazzarlo

*il bigamo = si divide in due…metà

*Il nonno è attaccato ai nipotini = sono i gioielli di famiglia

*La ricamatrice conosce tanti punti (merlettato, filo tirato,  imbottito, punto piano, ombra…e tanti altri) ma ignora  il…”punto-it” = qualcuno le suggerisca di provare con: www.punto .it

*La dichiarazione d’amore del cacciatore di dotr = chiudo gli occhi e censo a te

*Il corner tirato dal campione =  il calcio d’angelo

* I patrioti siciliani a Garibaldi = grazie Mille!

*Il commento del critico musicale = il concerto vi dissi, ora  ascoltate

*La conclamata lotta all’evasione fiscale = il predicato verbale di un precetto nominale

*Il colmo per Eolo = farsi dominare dagli e.venti

*L’alunno della scuola privata = si avvale del servizio Scuolalus

*Crisi internazionale del settore dell’auto = Peugeot di così non  può andare

*La composizione della crisi delle istituzioni = è affidata a  solutori più che abili

*Dialogo geometrico fra cateti  e ipotenusa = un incontro al vertice

*Riflessioni (…pseudo) filosofiche = Cogito, erro: sum

*Promesse elettorali = derubricate in…annunci economici: non costano nulla!

*L’onorario del cardiologo = la tassa di circolazione

*L’astemio = un povero di spirito

*Gallo gal(l)lante dà appuntamento alla gallina = in gall…eria!

*L’avaro ignora la generosità = è affetto da…insufficienza  cardiaca

* personaggi singolari: il calciatore che dà un calcio alla fortuna   e il calzolaio che non si cura della forma

* altro personaggio “curiusu” è quel prete che, con un  inappellabile  “e così sia” licenzia la perpetua a Vita (TP = n.d.r.)

* stranezze grammaticali = davvero singolari questi plurali senza…singolare

* l’alpinista = un avventuroso arrivista che per raggiungere la  cima si arrampica sugli spacchi

* sei in ambasce? = prendi l’ascensore,  ti sentirai…   sollevato

* le scarpe strette = giuro che non ci metterò più piede!

* lo scolaro di prima classe = vuole essere…secondato

* il contribuente = condannato ad assolvere le  imposte

* il testamento = una trasmissione dal vivo

* professore di lettere poco serio   gioca con le parole

* la virgola = sistemata qua e là senza alcun punto di riferimento

* In Italia, si suol dire, la politica è tutta una farsa  = via, non  facciamone un dramma!

* dieta non azzeccata = lei si sbaglia di grasso!

* la reliquia = lo stinco di santo

* tutti piuttosto esili in famiglia = le nozze coi figli secchi

* la manicure = per lavorare è costretta a venire alle mani

* il callo = attacca in-contro piede

* il catarro = il do di petto

* il racconto del giocatore d’azzardo = il riassunto  delle puntate  precedenti

* l’italiano  non rinunzia agli spaghetti =  il latino   maccheronico

* poche le carceri =    non fuori ma opere di pene

* lo sdentato = magna cum difficultate

* un tonico per tirarsi sù = il marsala all’uopo

* la raccomandazione = la conquista dello spazio

* il più forte sposerà la figlia del re = mors tua, zita mea

* non agitatevi, solo alla morte non c’è rimedio = e anche

allora…salma e sangue freddo!

* la ricevuta fiscale  = qualcuno continua a fare il finto conto

* elettricista permaloso = se l’è presa perchè non è stato messo al

corrente con frequenza, non vorrebbe  interrompere i contatti

* la sposina ha mentito  =  non sta ai piatti

* il sarto = per cucirti un vestito ti scuce un sacco di soldi

* l’oculista = conosce molta gente, ma solo di…vista

* resta irrisolto in Sicilia il problema dell’acqua = non sarebbe   ora di rimboccarsi le taniche?

* la sentenza dell’otorino = l’udienza è tolta

* la condizione di figlio di papà = la bella vita organizzata

* bocciata alla licenza liceale = nondum matura est

Featured image, un dipinto dalla complessa allegoria: Apoteosi dei soldati francesi caduti nella guerra di liberazione, Anne-Louis Girodet de Roussy-Trioso’

 

1 Comment on Metafore, allegorie, metonimie… e sue. O dei “vespi” siciliani di Mario Gallo (Maggio 2014)

  1. Veramente bravo! And smart. Excellent!

Comments are closed.