PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10

Esclusivo – Dopo l’abolizione del finanziamento pubblico ai Partiti, la campagna “Questo Natale pensaci tu! Prenota online il regalo per il tuo Consigliere Regionale di fiducia”.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

twitter lettaDopo il ferale tweet mattutino con il quale il Presidente Letta ha annunciato l’abolizione del finanziamento pubblico ai Partiti, il panico si è diffuso nei Consigli Regionali italiani: chi pagherà i regali natalizi quest’anno?

Non c’è nulla di più angosciante degli occhi tristi di un Consigliere Regionale davanti ad un albero di Natale senza regali. Dato che prevenire è meglio che curare (anche se non sempre), il nostro giornale lancia la campagna “Questo Natale pensaci tu! Prenota online il regalo per il tuo Consigliere Regionale di fiducia”.

Cosa devi fare? Semplicemente usa il modulo sottostante per prenotare qui il dono che vorresti fare (1) e la tua richiesta verrà presa in carico immantinente dalla renna cornuta Rudolph di Babbo Natale che si occuperà della consegna…

Dona senza risparmio, ricordati che in questo caso la solidarietà ha il tuo volto e la loro faccia da c……

La Redazione

(1)    Nota bene: la lista regali contiene solo doni rigorosamente scelti dagli stessi Consiglieri Regionali durante le loro precedenti spese pazze.

Featured image, lo storico tweet del Presidente Letta.

2 Comments on Esclusivo – Dopo l’abolizione del finanziamento pubblico ai Partiti, la campagna “Questo Natale pensaci tu! Prenota online il regalo per il tuo Consigliere Regionale di fiducia”.

  1. ho la disponibilità di un camion di manette (quelle vere, per delinquenti, non per il bunga-bunga!) ma temo non bastino per tutti i ladri che stanno a roma.
    Ne avete altre per quelli che stanno le regioni, provincie, enti inutili etc ????

  2. Gentile Attikus, ottimo, avrei mandato la renna (di cui sopra) a ritirare il suo regalo ma se la sono fregata mentre consegnava i primi doni… che dirle.. non cambierà mai!

Comments are closed.