PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10

Giornalismo online: autunno caldo, The New York Times e il Corriere della Sera a confronto.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

di Rina Brundu. Alcuni giorni fa sul Corriere della Sera si leggeva la classifica delle Università mondiali stilata dal QS World University Rankings e l’articolo spandeva una data “felicità” nel far notare l’incredibile “balzo in avanti” degli atenei nostrani negli ultimi tempi: nello specifico Bologna passerebbe dal 196mo posto (su 800 università) tenuto nel 2012 al 188mo, La Sapienza dal 216mo al 196mo, e il Politecnico di Milano dal 244mo al 230mo. Sic! Inutile dire che al primo posto c’è sempre il mitico MIT (tanto disprezzato dall’ineguagliabile Sheldon Cooper), al secondo Harvard, al terzo Cambridge e via così studiando, con tutto il mondo accademico (e non solo) che ci surclassa di tanto.

Immagino le cause del deprecabile status-quo siano varie et avariate, tuttavia, se la Grande Stampa di un Paese, la sua intrinseca qualità, può essere un indizio del perché siamo a questo punto, basta fare un confronto tra le homepages dei diversi quotidiani di spicco in un altro giorno qualunque (e.g. oggi, anniversario di un tragedia che ha segnato un’epoca), di questo autunno terribilmente caldo, infettato da umori di guerra, reso viscido da una recessione strisciante, filosoficamente infelice.

E a questo proposito, secondo me, gli screenshot sottostanti ci raccontano più di mille parole.

nyt1nyt2corriere1corriere2corriere3

Featured image and other images, screenshots dalle homepage del The New York Times e del Corriere della Sera di mercoledì 11 settembre 2013 (fuso orario da considerarsi).

3 Comments on Giornalismo online: autunno caldo, The New York Times e il Corriere della Sera a confronto.

  1. riso amaroI’ll reblog this post. TKS!
    Ornella

  2. Reblogged this on Affascinailtuocuore's Blog and commented:
    esiste ?na connessione forte tra la qualità della stampa di un paese e quella delle Università? Influisce sul ranking mondiale dei nostri atenei? Rinabrundu.com la pensa così… ed io concordo

  3. Grazie per i vostri interventi. Non è che si voleva scaricare le colpe della Stampa sulle Università ma certo fa tristezza vedere i nostri atenei (credo che Bologna sia l’università più antica al mondo!) in quelle posizioni di fondo sostanzialmente…. E di sicuro fa tristezza vedere l’homepage del Corriere, un giornale glorioso che prima di tutto dovrebbe guardare alla qualità. Il confronto con il nyt è umiliante… ma soprattutto basta con quelle donnine seminude in prima perché è anche dicendo basta a queste robe che si educa un Paese. E l’educarlo, formarlo è sì compito delle Università ma dovrebbe pure essere compito della sua classe intellettuale.

Comments are closed.