Advertisements
PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Dedicato a “Servizio Pubblico”, a “Rosebud” e alla Merkel: oh Lord it’s hard to be humble…

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

Nota esplicativa: Questa chiusura encomiastica di Rosebud mi ha ricordato Santoro, Travaglio e la loro chiusura di “Servizio Pubblico”: un evento in sé. E senza dimenticare la Merkel-tifosa di ieri sera… Dato che la satira tira e mira all’insegna del motto “dove cojo cojo” becchiamoci la mitica nenia folk “Oh lord it’s hard to be humble” di Mac Davis versione inglese, italica et… cantata. Vale la pena.

Oh Lord it's hard to be humble
when you're perfect in every way.
I can't wait to look in the mirror
cause I get better looking each day.

To know me is to love me
I must be a hell of a man.
Oh Lord it's hard to be humble
but I'm doing the best that I can.

I used to have a girlfriend
but she just couldn't compete
with all of these love starved women
who keep clamoring at my feet.

Well I prob'ly could find me another
but I guess they're all in awe of me.
Who cares, I never get lonesome
cause I treasure my own company.

Oh Lord it's hard to be humble
when you're perfect in every way,
I can't wait to look in the mirror
cause I get better looking each day
To know me is to love me
I must be a hell of a man.

Oh Lord it's hard to be humble
but I'm doing the best that I can.
I guess you could say I'm a loner,
a cowboy outlaw tough and proud.
I could have lots of friends if I want to
but then I wouldn't stand out from the crowd.
Some folks say that I'm egotistical.
Hell, I don't even know what that means.
I guess it has something to do with the way that I
fill out my skin tight blue jeans.
Oh Lord it's hard to be humble
when you're perfect in every way,
I can't wait to look in the mirror
cause I get better looking each day
To know me is to love me
I must be a hell of a man.
Oh Lord it's hard to be humble
but I'm doing the best that I can.
We're doing the best that we can

(by Mac Davis)
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: 

Oh Signore è difficile essere umili…

Oh Signore è difficile essere umili

Quando si è perfetti in ogni maniera

Non vedo l’ora di rimirarmi allo specchio

Divento più bello dalla mattina alla sera

Conoscermi è amarmi

Debbo essere un uomo un colosso

Oh Signore è difficile essere umili

Sto facendo quello che posso.

Avevo una ragazza

Ma proprio non reggeva il confronto con me

Con tutte queste donne in cerca d’amore

E che strepitano ai miei pie’.

Certo potrei trovarmene un’altra

Ma tutte hanno soggezione

Ecchisenefrega non mi sento mai solo

Mi tengo compagnia senza esitazione

Oh Signore è difficile essere umili

Quando si è perfetti in ogni maniera

Non vedo l’ora di rimirarmi allo specchio

Divento più bello dalla mattina alla sera

Conoscermi è amarmi

Debbo essere un uomo un colosso

Oh Signore è difficile essere umili

Sto facendo quello che posso.

Lo so potreste dire che sono un solitario

Un cowboy fuorilegge duro e borioso.

Potrei avere tanti amici se solo volessi

Ma non emergerei tra la folla orgoglioso.

Alcuni dicono che sono egoista.

Al diavolo, non so neppure che vuol dire

Credo abbia a che fare con il modo in cui

Quei jeans attillati mi vestono da morire

Oh Signore è difficile essere umili

Quando si è perfetti in ogni maniera

Non vedo l’ora di rimirarmi allo specchio

Divento più bello dalla mattina alla sera

Conoscermi è amarmi

Debbo essere un uomo un colosso

Oh Signore è difficile essere umili

Sto facendo quello che posso.

Stiamo facendo il meglio che possiamo.

(libera traduzione italiana di Rina Brundu)

Featured image, collage. Seconda immagine, Michelangelo Merisi detto Il Caravaggio: Narciso (1594-1596). Roma, Galleria nazionale d’arte antica.

Advertisements

5 Comments on Dedicato a “Servizio Pubblico”, a “Rosebud” e alla Merkel: oh Lord it’s hard to be humble…

  1. Dedicata. Ovvio.

  2. Che dire? Mai chiusa fu più bella. Sei vulcanica Rina-Rosebud, è per questo che ti amiamo noi tutti che ti leggiamo. “Oh Lord it’s hard to not feel in love for Rose…
    Pessimo inglese di Salvo. Non lapidatemi.

  3. Be’ in realtà era d’obbligo caro Salvo – dopo aver passato 7 mesi (quasi) a prendere in giro tutto e tutti, a criticare tutti e tutto – farsi un poco beffe di noi. Di me. Se non sappiamo ironizzare su di noi, capire i nostri limiti, a poco vale il resto.

    Però questa folk-song è davvero bella. Soprattuttuo è addictive.. la senti una volta e poi devi sentirla dieci. Ciao e grazie.

Comments are closed.