PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

Servizio Pubblico: Concetta Di Pietro for President! Subito!

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

di Rina Brundu. Il primo a nominarla era stato suo fratello Antonio Di Pietro, durante la puntata di Servizio Pubblico di Giovedì 3 Maggio. Di Pietro, accalorato come al suo solito durante l’ennesima discussione Monti-sì Monti-no, aveva infatti detto che date cose avrebbe potuto risolverle meglio sua sorella Concetta: a che prò la carica dei tecnici e dei supertecnici? Detto fatto, la troupe di Santoro è andata a cercarla questa bella signora dotata di cotanto parente ma soprattutto di mille virtù, e da ciò che si è visto le aspettative non sono andate deluse.

“Magari, avessi la ricetta per la crisi!” ha subito sospirato una quanto mai pratica Concetta davanti all’intervistatrice, “No, purtroppo non ce l’ho; però, io sono una che dice quello che pensa e fa quello che dice!”. Come a dire che il buon sangue, anche quando si tratta di mera dialettica, non mente. “La vita è bella ma è complicata” ha aggiunto quindi. Ovvero, giusto un attimo prima di lanciarsi in una riflessione filosofica che non ha nulla da invidiare al Seneca più ispirato: “Le leggi della vita sono semplici: non si può cancellare il passato, non si può prevedere il futuro ma si deve vivere il presente. Come? Riflettendo sul passato, dando un’occhiata al futuro e agendo immediatamente sulla realtà. Senza fermarsi troppo sul particolare perché altrimenti non si va da nessuna parte!”.

Guarda alla macro-picture! Guarda alla macro-picture! Non si stancavano di ripeterti nei corsi di management, e per il solo fatto di averti portato-il-verbo su una lavagna bianca se ne andavano con migliaia di euro in tasca! Ma ecco la gentile e bellissima signora Di Pietro, che di corsi gestionali potrebbe non averne mai fatto, distribuire a-gratis altrettanta illuminata saggezza. Come a dire che le idee su come si superano gli ostacoli e ci si prepara per un futuro migliore lei le ha chiarissime! Che Di Pietro avesse ragione e questa roba dei tecnici e dei super-tecnici montiani sia solo una arlecchinata trendy?

Nel dubbio meglio continuare a raccogliere le perle di saggezza di Concetta, la quale, a suo modo refrattaria alla Politica (Palazzo Chigi? E chi lo conosce?), è comunque convinta che ci siano anche i buoni politicanti, sebbene a volte manchino di coraggio. Il punto su cui ha continuato ad insistere, tuttavia, è stata la “necessita” per ciascuna persona “di prendersi le sue responsabilità!”. Come darle torto? E come darle torto quando dice che bisogna abituarsi anche a fare i sacrifici? Quando fa notare come “i tanti” cerchino un “posto” di lavoro piuttosto che il lavoro fine a se stesso? Quando ricorda che un buon Politico – nonostante non sia facile comandare – DEVE fare l’interesse del popolo? Quando irride la “miseria” dei poveri-ricchi alla Poggiolini dei divani imbottiti di soldi? Quando non esita a bacchettare lo stesso amato fratello e, soprattutto, quando invita tutti quanti a non vedere soltanto “nero” perché alla fine del tunnel c’è la luce… c’è la vita!

Mesi e mesi di talk-shows e di inutili dibattiti nei salotti mediatici per dirimere sul niente. E mesi e mesi di discussioni, diatribe, querelles che quando comparate alle dichiarazioni e riflessioni di questa gentile signora armata soltanto del più usato buon senso risultano soltanto… parole, parole, parole. Concetta Di Pietro for President! Subito!

Featured image, Concetta Di Pietro a Servizio Pubblico.

1 Trackback / Pingback

  1. Servizio Pubblico: Concetta Di Pietro for President! Subito!

Comments are closed.