PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 10. Breaking News

Angelino Alfano: “Diciotto anni fa, il 27 Marzo 1994, Berlusconi cambiava l’Italia”.

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

di Redazione Rosebud.

Serie “Un minuto di raccoglimento”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Featured image, mistico collage.

9 Comments on Angelino Alfano: “Diciotto anni fa, il 27 Marzo 1994, Berlusconi cambiava l’Italia”.

  1. Molto kich… troppo.

  2. Disse il “buon ” Montanelli che solo dopo una decina d’anni di Berlusconi, l’Italia cambierà!
    Ma lo diceva a mo’ di memento!

  3. Vabbe’ Salvo era per dare una idea…
    Fermo restando che non pure tutto il berlusconismo vien per nuocere….
    Prima e dopo non e’ stato meglio.
    Il male e’ alla radice.

    • Certo; io citavo… per citare. Del resto sappiamo tutti come andò tra Berlusconi e Silvio alla vigilia della sua discesa in campo. Montanelli non era certo di sinistra, ma non accettò mai le proposte(ma poi ci furono davvero???) di Berlusconi alla sua direzione del Giornale. E poco prima di morire, disse la frase che ho riportato.
      Certo nè prima nè dopo le cose andavano e andarono meglio, e oggi men che meno. Paghiamo lo scotto di aver mantenuto dei FARAONI per oltre 50 anni e oggi paghiamo le cambiali in bianco che LORO firmarono allora per noi.

  4. ignorare il “pure” o magari era pure’ non so….

  5. IAngela! Ti piace sfottere sui refusi!
    Ti beccherò al tuo primo! Chi di refuso ferisce…
    Salvo

  6. Grande Angela; alla Montanelli che trasformava i refusi in eccellewnti spunti giornalistici.

  7. Molto spiritoso

1 Trackback / Pingback

  1. Angelino Alfano: “Diciotto anni fa, il 27 Marzo 1994, Berlusconi cambiava l’Italia”.

Comments are closed.