PAIN IS TEMPORARY PRIDE IS FOREVER. Rosebud, Dublin (EIRE) – Year 9. Breaking News

La tribù

Uno stupido che cammina va più lontano di dieci intellettuali seduti (Jacques Séguéla)

Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo. (Karl Kraus)

Reportage: ESCLUSIVO!

Non so se avete letto, ma c’è questa meravigliosa tribù, praticamente sconosciuta, che è balzata alla ribalta delle cronache perché minacciata, nel suo diritto ad esistere, dall’incessante lavorìo dei taglialegna illegali. Allo scopo di sensibilizzare la comunità internazionale sulla difficile situazione, l’organizzazione Survival International, assistita da una troupe della BBC, ha deciso di fotograre e di filmare gli indigeni, nonché di mettere tali straordinarie immagini online a disposizione dei più.

Per un colpo di c… fortuna (ma anche per la serie Dagospia ci fa un baffo!) siamo riusciti ad entrare in possesso dello script originale del reportage in questione e ad acquistarne i diritti per una pubblicazione virtuale. IN ESCLUSIVA! Eccola. Naturalmente, ci scusiamo fin da ora con i lettori più accorti per lo stile scritturale che, causa la difficoltà di ricezione, è in tutto e per tutto simile a quello di una intercettazione italica corrente. Rumori di statica compresi.

Jack (reporter BBC): …crr..crr… 47° 05′ 29 di latitudine Nord,
…… 35°29’24 di latitudine Nord,
…. 18°31’18 di longitudine Est.
……6° 37′ 32 di longitudine Est….. muoviamo verso il centro. Difficoltà di visione…. Cielo scuro e pesantemente inquinato… difficile scorgere gli indigeni a terra da dietro una simile cappa di smog. Ma…. Stop John! Stop!

John (elicotterista): Okay…

Jack: Ecco.. vedo finalmente quella che sembrerebbe essere… una strada…. Ci sono degli… automezzi abbandonati in doppia e tripla fila… traffico….Vedi se riesci ad avvicinarti John…

John: Will have a try…

Jack: Non troppo, mi raccomando. Ricordati la Prima Direttiva: dobbiamo fare attenzione a non disturbare gli autoctoni nel loro ambiente naturale…. Ecco… bene così…. Ma… non non mi riesce di vedere anima viva! Come mai tutte queste vie sono deserte?

John: Non saprei….

Jack: Forse…. spostandoci più a Sud….

John: Very well…. Proviamoci Jack!  Hold on tight though… ho intercettato una strana perturbazione in rotta verso di noi….

Jack: (l’elicottero viene sbalzato come da una folata impetuosa)…. Crr… crr… (si odono conati di vomito)… My god, John, ma sei andato a sbattere contro una montagna di spazzatura? Che tanfo!

John: Uhm….

Jack: John….John… forse è più prudente invertire la rotta. Puntiamo verso Nord?

John: Come vuoi….

Jack: Crr… crr… Tutto a posto, John?

John: Non saprei Jack… Il radar segnala tre o quattro apparecchi ricognitori….  Adesso li vedo anche ad occhio nudo… Sono verdi, un verde sgargiante….

Jack: Verdi?

John: Sì, verdi e… incazzati neri direi… Ritengo ci abbiano intercettati, ci inseguono…che facciamo Jack?

Jack: Warp 7. Torniamo al centro, sono sicuro che con un po’ di pazienza riusciremo a filmare i nativi…

John: Okay Jack, let’s do it!

Jack: Hey John, cos’é quella strana marea nera sulla perpendicolare?

John: Got it! Ma, no, non è una marea nera! È una piazza… e quelli…. Quelli sembrerebbero essere proprio i tuoi indigeni, Jack! Tutti radunati colà!

Jack: Straordinario! Avvicinati John! Con cautela, mi raccomando, non dobbiamo spaventarli. Ma… ma… che fanno?

John: Non saprei…. Direi che stanno danzando…

Jack: Danzando? Tutti quanti? Una intera nazione che danza? Sei sicuro?

John: Direi di sì? Danzano in abiti discinti intorno a quel palo…. Non lo vedì? Quello sistemato al centro della piazza….

Jack: Oh my Lord! Hai ragione John, stanno proprio danzando! Deve trattarsi di un qualche rito millenario…. Affascinante! Spettacolare! E cos’è questo suono, John?

John: Cantano…

Jack: Cantano? My good luck, at last! Straordinario, John! Avviciniamoci… avviciniamoci… almeno quel tanto che basta…non possiamo tornare a casa senza avere registrato queste note probabilmente….. antichissime…

…. Crr….. crr… (rumore di statica e di faticose manovre meccaniche…. E poi…)…….

……Bunga bunga bunga… Bunga bunga bunga…. Bunga bunga bunga…… Bunga bunga bunga….

Nota: Ti è piaciuto questo articolo di satira di Rosebud? Se sì aiutaci a sostenere la

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI.

Ricordati che è oggi!

Rina Brundu

06/02/2011

All rights reserved©

1 Trackback / Pingback

  1. La tribù

Comments are closed.